Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:50 METEO:AREZZO19°38°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 22 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Attualità martedì 04 gennaio 2022 ore 17:05

Saldi, aretini pronti a rinnovare il guardaroba

Valeria Alvisi, direttore Confesercenti Arezzo

Domani partono le vendite promozionali. Per Confesercenti l'abbigliamento e le calzature saranno gli articoli più richiesti



AREZZO — Ormai mancano poche ore all'avvio dei saldi invernali. Mai come quest'anno l'appuntamento è così tanto atteso. Sì perché veniamo da un periodo decisamente difficile ma la gente ha voglia di reagire e regalarsi una gioia. Dopo i regali di Natale, comprati per gli altri, adesso è tempo di pensare a noi stessi e da domani lo potremmo fare acquistando abbigliamento, scarpe, accessori con ribassi consistenti sul prezzi di listino. 

Da parte dei consumatori c'è interesse nel rinnovare il guardaroba. Lo scorso anno infatti i saldi invernali sono stati frenati dalla pandemia, adesso per molte famiglie c'è l'esigenza di fare acquisti di nuovi capi di abbigliamento e calzature. Alla vigilia dell'avvio, la sensazione è che la propensione a partecipare alla maratona dello shopping a prezzo scontato sia viva nonostante le preoccupazioni dell'aumento dei contagi a causa della variante Omicron. Al tempo stesso ormai è evidente come i negozi siano un luogo sicuro dove poter fare shopping in sicurezza nel rispetto delle norme anticontagio e non un luogo di diffusione del virus.

“L'indagine condotta da Confesercenti sui consumatori - spiega il direttore di Confesercenti Arezzo Valeria Alvisi - ci offre indicatori sugli acquisti a prezzi scontati: 4 italiani su dieci (il 39%) hanno già programmato di approfittare dei saldi per acquistare uno o più prodotti, per un budget medio previsto di 150 euro a persona. Purtroppo, si tratta di numeri ancora lontani da quelli pre-crisi: in occasione dei saldi invernali del gennaio 2020, si diceva interessato all’evento il 48% degli italiani”.
Secondo Confesercenti l'indicatore della spesa media di 150 euro nasconde una spesa media fortemente polarizzata: il 47% acquisterà per meno di 100 euro, mentre il 43% spenderà tra il 100 ed i 300. Solo il 6% ha previsto una spesa tra i 300 ed i 500 euro, mentre il 4% più di 500 euro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno