Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:AREZZO20°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane

Attualità giovedì 14 gennaio 2021 ore 18:46

Saracino, Sant'Andrea "sconfessa" il sindaco

Maurizio Carboni, rettore di Sant'Andrea

Il rettore Maurizio Carboni commenta con rammarico il decreto firmato da Ghinelli che proroga al 31 ottobre gli organi sociali dei Quartieri



AREZZO — Maurizio Carboni non ci sta. Critica aspramente la decisione presa dal sindaco di prorogare al 31 ottobre gli organi sociali dei quattro Quartieri che erano in scadenza.

Il rettore di Sant'Andrea sta pensando, perfino, di ricorrere giuridicamente contro quella che ritiene una decisione incomprensibile presa da Ghinelli.

Il quartiere biancoverde aveva già attivato la macchina elettorale per arrivare al voto, così come previsto dalla Statuto, entro febbraio 2021.

Ma c'è di più. Proprio per essere sicuro e rispettare le norme ed i Decreti governativi, Carboni aveva anche chiesto ed ottenuto un parare favorevole ad un noto Studio Legale di Arezzo per la fattibilità dell'organizzazione di un'assemblea in presenza, organizzata magari in una grande sala conferenze che avrebbe garantito il corretto distanziamento sociale. 

"Non riesco a comprendere quali motivazioni possano essere state da traino per arrivare a questa decisione da parte del sindaco – afferma Carboni - Obbligare dirigenti volontari, le cui cariche sono di fatto decadute nel 2020, a continuare un percorso dirigenziale senza passare dalle urne non lo ritengo corretto. Nelle due riunioni della Consulta dei Quartieri che si sono tenute nel periodo natalizio ho spiegato le motivazioni forti ed oggettive per cui, secondo me e visto il tragico momento di pandemia, bisognava terminare naturalmente i mandati e far sì che gli stessi potessero rinnovarsi passando regolarmente dall’assemblea in presenza, con precauzioni ed accorgimenti, così come fanno anche altre associazioni federali sportive, vedi quella arbitrale, ben più partecipate delle nostre.

Mi sono anche attivato - continua il rettore biancoverde - consultandomi con un noto Studio Legale di Arezzo per la fattibilità di quanto detto e lo stesso ufficio ha espresso parere favorevole, riconducendo le riunioni ed assemblee analogamente alle "riunioni private" contemplate nell'ultimo DPCM del 03/12/2020, che le sconsiglia e quindi conseguentemente non le vieta: così come ho trovato disponibilità per un’ampia sala congressi di un hotel aretino, opzionando persino una data a fine gennaio.

Nel ribadire il mio più totale disaccordo con il decreto del sindaco - insiste Carboni - riunirò il consiglio direttivo la prossima settimana e analizzeremo a fondo la questione prendendo la decisione che riterremo più opportuna, con particolare riferimento al fondamento giuridico dell'atto, magari allargando anche il confronto con altri organi preposti e competenti in materia.

Il futuro dei Quartieri per l’anno 2021, inoltre, è preoccupante: senza un forte aiuto da parte dell'Amministrazione Comunale le spese fisse che riguardano la gestione di Sedi Storiche, Musei, Scuderie e mantenimento dei cavalli potrebbero essere difficilmente evase. Di certo non mancherà il mio più totale impegno nell’onorare il mandato consiliare, fin quanto durerà" - conclude il rettore di Porta Sant'Andrea.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno