Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:15 METEO:AREZZO19°37°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 15 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lenny Kravitz in concerto interrotto dalla videochiamata di Denzel Washington
Lenny Kravitz in concerto interrotto dalla videochiamata di Denzel Washington

Attualità sabato 26 dicembre 2020 ore 16:40

Assistente sanitaria la prima aretina a vaccinarsi

Domani il Vaccine Day. Al San Donato arrivano 45 dosi per altrettante somministrazioni. Non è stato facile trovare i volontari



AREZZO — Tutto pronto per il Vaccine day. Saranno 45 le dosi che verranno somministrate ad altrettanti sanitari aretini domani mattina. Il vaccino della Pfizer BionTech è arrivato in Italia per Natale. Per adesso sono 9.750 le dosi disponibili sull'intero territorio nazionale che dall'hub di Pratica di Mare stanno raggiungendo tutte le regioni. Il vaccino viaggia a bordo di 5 aerei e 60 furgoni attrezzati ed è scortato da oltre 250 militari. 

Alla Toscana spetterà una prima fornitura di 620 vaccini e come detto 45 di questi serviranno per i sanitari aretini che hanno aderito, in modo volontario, alla campagna di vaccinazione. Non è stato così facile trovare i primi "volontari". Il poco tempo di preavviso e la giornata obiettivamente non ideale hanno contribuito a rendere "fiacca" questa corsa alle adesioni. 

"E' evidente che abbiamo avuto qualche difficoltà a trovare persone disponibili a vaccinarsi il 27 dicembre, anche perché sono state avvisate all'ultimo minuto- spiega il direttore generale della Asl. Cosa ben diversa se questa situazione dovesse permanere dopo la data del Vaccine day" - conclude Antonio D'Urso.

Con tutta probabilità il furgone con le dosi arriverà al San Donato nella mattinata di domani e le prime somministrazioni dovrebbero avvenire intorno alle 11.

Da quanto ci risulta la prima aretina ad essere vaccinata dovrebbe essere un'assistente sanitaria. Sì, perché il Vaccine day è una giornata simbolica che vede proprio le donne come principali protagoniste.
A livello nazionale
sarà l'infermiera Claudia Alivernini, 29enne che lavora allo Spallanzani di Roma, ad essere sottoposta all'inoculazione della prima dose. 

Domenica 27 dicembre 2020, una data storica per l'Europa e per l'Italia. Ma soprattutto per la lotta al Covid, che continua a far paura. Da domani entrano in campo nuove, e speriamo risolutive, armi per combattere e sconfiggere il virus.

Nel frattempo la Asl ha comunicato l'elenco dei 45 operatori sanitari che hanno aderito alla vaccinazione. 

I primi tre saranno: una assistente sanitaria, un medico e un infermiere.
Complessivamente la fornitura di 45 dosi di vaccino sarà somministrata a:
13 infermieri, 12 medici, 1 assistente sanitario, 7 Oss, 2 amministrativi, 1 ausiliario, 1 ingegnere, 1 farmacista, 2 biologi, 1 tecnico di laboratorio, 1 ostetricra, 1 fisioterapista, 2 tecnici di radiologia. 

Andrea Duranti
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno