Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:12 METEO:AREZZO14°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 28 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Devastanti incendi in Texas: chiuso l’impianto di armi nucleari vicino ad Amarillo

Cronaca lunedì 10 maggio 2021 ore 15:25

Padre morto in moto, il dramma di due comunità

Giulio Innocenzi, 37 anni, viveva nel cortonese ma era titolare della Farmacia a Castelluccio. Fiori lasciati sull'inferriata chiusa



AREZZO — La Farmacia del Castelluccio, nel Comune di Capolona ma alle porte della città, questa mattina non ha aperto. La cancellata serrata con appeso un cartello "chiuso per lutto" e alcuni fiori lasciati a terra. Un'immagine che descrive tutto il dramma che ha sconvolto, nelle ultime ore, questa realtà come anche Cortona.

Il titolare della Farmacia era Giulio Innocenzi, il 37enne che ieri sera intorno alle 20,30 mentre si trovava in sella alla sua moto si è schiantato con un'auto in via 25 aprile, sulla Provinciale che collega l'uscita di Cortona sulla superstrada Siena Bettolle con Camucia. Un impatto che non gli ha lasciato scampo, gettando nella disperazione la moglie e senza un padre i figlioletti, un bimbo di 5 e una bimba di 2 anni. Disperati i tentativi di rianimarlo, ma non c'è stato nulla da fare. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime.

Innocenzi viveva nel comune di Cortona, seppur lavorasse al Castelluccio dove qualche anno fa aveva rilevato appunto la Farmacia. Prima aveva lavorato alla Bianchi di Camucia, come dipendente. La moglie è originaria delle Marche, dove lui stesso aveva svolto la sua professione prima di rientrare in Valdichiana, dove viveva anche il padre, recentemente scomparso a causa di una malattia e che faceva il dentista.

Adesso a Cortona ed al Castelluccio è solo il momento del dolore per una giovane vita spezzata, per dei bambini che non rivedranno più il loro babbo, per delle comunità dilaniate da una tragedia improvvisa in una domenica che ha sconvolto, con tre vittime della strada, tutta la provincia.

Claudia Martini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno