Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:35 METEO:AREZZO9°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 24 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dal patto del Nazareno all'elezione di Mattarella, i giorni del Quirinale - Il videoracconto

Attualità martedì 30 novembre 2021 ore 20:00

Scritte no vax, Ghinelli perde la pazienza

Alessandro Ghinelli, sindaco di Arezzo

Per il sindaco ognuno è libero di esprime le proprie idee ma non le può manifestare in maniera stupida e violenta



AREZZO — Un fatto tante grave quanto incivile. Le scritte no vax comparse e subito cancellate dall'intervento degli addetti del Comune nel muro della scuola Tricca hanno creato molto malumore tra l'opinione pubblica cittadina e non solo. 

Il sindaco va giù duro e ricorda come ognuno è libero di esprimere le proprie idee ma nel farlo non deve minimamente calpestare i diritti altrui e le regole dell'intera comunità.
"Di fronte ad atti come quello denunciato questa mattina non posso che esprimere il mio sdegno e la mia condanna. Quello che stiamo vivendo è uno dei momenti più delicati del nostro tempo, e forse mai come adesso dobbiamo appellarci tutti alla massima responsabilità. La civiltà di una società non si misura sulla libertà tout court, ma sull’equilibrio delle libertà, dove a fare da discrimine è la ragionevole valutazione del bene comune. Dietro queste manifestazioni estreme ci sono malessere e ignoranza, che nulla hanno a che fare con la scienza e la ricerca. È un atto criminoso quello che è avvenuto davanti alla scuola Tricca. Ognuno decide di proteggere i propri figli come meglio crede, ma nessuno ha il diritto di farlo in questo modo. Abbiamo provveduto subito alla rimozione delle scritte no vax e continueremo a farlo in maniera tempestiva qualora ci fossero altri episodi di questo tipo”- conclude Alessandro Ghinelli.

Nel pomeriggio anche il governatore della Toscana, Eugenio Giani, aveva fermamente condannato il gesto avvenuto ad Arezzo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna salvata dai carabinieri all'alba. Era a terra, infreddolita e semi assiderata. Scaldata con i giubbotti dei militari. L'allarme dal figlio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca