Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO11°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Attualità giovedì 10 dicembre 2020 ore 09:05

Sostegno agli alunni disabili, al via i corsi

Parte il percorso di specializzazione. Settantacinque iscritti per la scuola primaria, cento per le Medie e 125 per le Superiori



AREZZO — Al via i Corsi di specializzazione per le attività di sostegno agli alunni con disabilità, organizzati dal Dipartimento di Scienze della formazione di Arezzo dell'Università di Siena. Sono trecento i partecipanti ammessi dopo le selezioni alle quali avevano partecipato quasi duemila insegnanti.

Iniziano, infatti domani, venerdì 11 dicembre, in modalità a distanza, i corsi diretti dalla professoressa Loretta Fabbri.

Gli iscritti per la scuola primaria sono 75, a quello per la secondaria di primo grado 100 e 125 frequenteranno quello per la secondaria di secondo grado.

Alla cerimonia di apertura, che si potrà seguire dalle ore 16 in diretta su Youtube, parteciperanno il rettore dell'Ateneo Francesco Frati, il pro rettore vicario Sonia Carmignani, Ferdinando Abbri, direttore del Dipartimento con sede nel campus aretino del Pionta, il vice sindaco di Arezzo Lucia Tanti, il dirigente del Ministero dell'Istruzione Raffaele Ciambrone, il direttore generale dell'Ateneo Emanuele Fidora, il dirigente del Distretto territoriale di Arezzo dell'Ufficio scolastico regionale, Roberto Curtolo, Paolo Infante dell'Ufficio scolastico regionale e Alessandra Romano, coordinatrice del Corso di sostegno.

Si potrà seguire l'inaugurazione collegandosi a questo indirizzo www.youtube.com/channel/UCYuWQ79Tl7OQ6M2rJ5xRbag


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno