Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:AREZZO19°39°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine

Sport venerdì 17 dicembre 2021 ore 14:30

Sussi: “A Cannara per combattere su ogni pallone”

Gli amaranto tornano in campo domani per la penultima gara del 2021. Pizzutelli recuperato, qualche dubbio per Strambelli, Cutolo scalda il motore



AREZZO — L'Arezzo tornerà in campo domani, nell'anticipo della quindicesima giornata del girone di andata. A Cannara sarà la penultima partita del 2021 prima della sosta per le festività natalizie, anche se gli amaranto dovranno tornare in campo prima del previsto per affrontare, il 5 gennaio, lo Scandicci, nel recupero della gara sospesa a metà primo tempo per il campo impraticabile a causa della pioggia. Mister Sussi ha incontrato questa mattina i giornalisti nella consueta conferenza stampa della vigilia.

“Conosco bene l'allenatore degli umbri, ci ho giocato insieme per due stagioni – ha spiegato l'allenatore amaranto parlando dei prossimi avversari dell'Arezzo – le squadre di solito prendono il carattere e la grinta di chi le dirige e sono sicuro che quella di domani sarà una battaglia da combattere su ogni pallone”.

Il campo di Cannara ha dimensioni molto diverse da quelle a cui è abituato l'Arezzo al 'Comunale', ma per Sussi questo potrebbe essere un vantaggio: “Domenica scorsa abbiamo fatto vedere qualcosa di buono: distanze giuste fra i reparti e fra gli uomini, che sono essenziali per potersi aiutare l'uno con l'altro in caso di errori. Il campo più piccolo su cui giocheremo domani potrebbe darci una mano da questo punto di vista. Loro però giocano con il 3-5-2, molto abbottonati in fase difensiva, noi dovremo essere bravi a tenere le giuste distanze e a far girare velocemente il pallone, per metterli in difficoltà”.

Continuano intanto i movimenti di mercato. Ieri hanno lasciato l'Arezzo Tordella, in prestito alla Lupa Frascati, e Panatti, ceduto a titolo definitivo. E' invece arrivato ad Arezzo Mirko Lazzarini, centrocampista classe 2000 che ha già fatto una buona impressione all'allenatore nel primo allenamento con i nuovi compagni: “Ha ottime caratteristiche, era un giocatore che attenzionavamo e che ha già disputato circa 70 partite in Serie D, trovando anche la rete con una buona frequenza, vista la sua zona di campo. Nell'allenamento di ieri ha già fatto vedere di avere buone doti tecniche e di potersi giocare una maglia”.

Ma l'Arezzo aspetta una punta per tornare ad avere un ricambio in ogni ruolo. Dopo la partenza di Sparacello infatti, solo Foggia, domenica con la fascia da capitano al braccio, ha i numeri per giocare da attaccante centrale: “La fascia lo ha responsabilizzato, ma gli ha fatto sentire ancora di più la fiducia mia e della società – ha spiegato Sussi parlando del reparto offensivo – abbiamo molte frecce al nostro arco, ma ci manca un suo naturale sostituto per poter avere in rosa un doppione per ogni ruolo”.

Sussi ha però confermato come il 4-3-3 non sia l'unico modulo utilizzabile: “Sicuramente domani ci disporremo in campo come nelle ultime uscite, ma non è detto che a gara in corso o in altre gare non scegliamo di utilizzare invece un trequartista”.

Pizzutelli ha completamente recuperato dalla contrattura con cuoi aveva finito la gara interna con la Pianese, Strambelli resta invece in forse per la gara di domani, anche se ha ricominciato ad allenarsi con i compagni. Cutolo, visto domenica per uno spezzone, si candida a suo naturale sostituto, ma rischia di essere sacrificato non giocando con continuità. Sussi ha le idee chiare e ha parlato con la squadra: "Ai ragazzi ho detto che preferisco un giocatore che da tutto ma alza bandiera bianca quando non ne ha più, piuttosto che chi si risparmia e si gestisce per coprire i 90 minuti. Quello che ho detto loro è che non conta quanto giocano, ma come, farsi trovare pronti nel momento in cui si viene chiamati in causa".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Mister Sussi alla vigilia di Cannara-Arezzo
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno