Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:40 METEO:AREZZO10°20°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Si tuffa sopra un'orca assassina per fare «body slamming»

Sport lunedì 19 giugno 2023 ore 10:36

Taekwondo, giovani atleti aretini sul tetto d'Italia

Il gruppo aretino alla alla Olympic Dream Cup di Roma
Il gruppo aretino alla alla Olympic Dream Cup di Roma

Ambo di medaglie alla Olympic Dream Cup disputatasi nel Foro Italico nella capitale. A conquistarle Lorenzo Franchi e Giulia Mocerino



ROMA — Due atleti del Centro Taekwondo Arezzo ai vertici del taekwondo giovanile italiano. Lorenzo Franchi e Giulia Mocerino hanno vissuto l’emozione di conquistare una medaglia alla Olympic Dream Cup che, nella suggestiva cornice del Foro Italico di Roma, ha rinnovato l’appuntamento con la più importante manifestazione rivolta alle rappresentative regionali. 

La squadra della Toscana ha fatto affidamento anche sui due ragazzi aretini che, nelle rispettive categorie, sono stati protagonisti di incontri di altissimo livello con cui sono riusciti a imporsi su coetanei del resto della penisola. 

La medaglia più importante porta la firma di Franchi che ha combattuto nei -53kg dei Cadetti e che, a causa di un infortunio in finale, è stato costretto ad accontentarsi di un argento, mentre Mocerino ha meritato il bronzo nei -49kg della categoria Olympic Weight.

Lorenzo Franchi

Lorenzo Franchi

Tra i convocati della rappresentativa toscana erano presenti anche altri due atleti del Centro Taekwondo Arezzo, Francesco Nofri e Mattia Martini, che hanno meritato un posto tra le giovani promesse sul tatami della Olympic Dream Cup. Il primo è stato impegnato nei -48kg Junior ed è arrivato fino ai quarti di finale dove ha tenuto testa al campione italiano della categoria e ha meritato unanimi consensi per il livello della prestazione, invece il secondo ha goduto di una bella occasione di confronto e di crescita nei -55kg Junior. 

"Siamo orgogliosi di aver contribuito con ben quattro atleti e due medaglie alla spedizione della Toscana - commenta Andrea Rescigno, presidente e tecnico del Centro Taekwondo Arezzo. - L’esperienza della Olympic Dream Cup è stata caratterizzata da forti emozioni e, soprattutto, ha insegnato che nessun traguardo può essere precluso ai nostri ragazzi se affrontano l’attività sportiva con passione, tenacia, impegno e carattere".

La stagione agonistica del Centro Taekwondo Arezzo è stata ulteriormente arricchita da altre sei medaglie conquistate a Roma in occasione del Kim&Liù, la più partecipata manifestazione italiana con oltre 1.500 bambini di circa 200 società da 21 regioni e 4 nazioni. 

Il gruppo della società aretina, guidato da Rescigno, ha schierato 12 atleti che sono riusciti a ben figurare nelle diverse categorie e che hanno dimostrato padronanza di alcune delle più spettacolari tecniche di calcio del taekwondo. 

Tra i protagonisti della manifestazione è rientrato Stiven Sinanaj che ha conquistato l’oro nei -23kg Beginners, mentre la soddisfazione dell’argento è stata vissuta da Gabriel Edoardo Elezi nei -37kg Children, da Costanza Massaini nei -36kg Kids, da Matteo Plaku nei -41kg Children, da Alessandro Rossi nei -30kg Kids e da Sara Steccato nei -52kg Kids. 

Particolarmente positiva è risultata anche la prova di Edoardo Rinaldi che ha vinto ben tre incontri nei -33kg Kids, infine la squadra del Centro Taekwondo Arezzo ha fatto affidamento su Gianluca Ghinassi, Jozef Kacaj, Maria Morena Mihai, Matteo Vincigliati e Valerio Vizzi. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno