Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 23:21 METEO:AREZZO11°22°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 16 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Vinitaly 2024, i giovani under 40: «Vogliamo metterci in gioco per la nostra Sicilia»

Cultura giovedì 01 settembre 2016 ore 12:31

Teatro, una stagione con Marcorè e Barbareschi

Presentato il cartellone del Petrarca, con 8 spettacoli di prosa e 2 di danza. Dal 3 all'8 ottobre si potrà confermare l'abbonamento dell'anno scorso



AREZZO — Presentata dal sindaco di Arezzo, Alessandro Ghinelli, e dal direttore di Fondazione Toscana Spettacolo Onlus, Patrizia Coletta, la nuova stagione di prosa e di danza del Teatro Petrarca.

“Lo scorso anno – ha sottolineato Alessandro Ghinelli – abbiamo organizzato, sempre con la Fondazione Toscana Spettacolo e con il Teatro La Pergola, la prima stagione di prosa e danza che ha segnato la riapertura del Teatro Petrarca. I tempi furono necessariamente accelerati ma quell'esperienza ci ha lasciato comunque soddisfatti. Per ferma volontà dell'amministrazione, quest'anno gli spettacoli saranno innanzitutto in doppia serata. Poi abbiamo cercato, e ottenuto, di offrire grande qualità: gli aretini che frequenteranno il Petrarca avranno così occasione di divertirsi godendo di spettacoli di vera eccellenza. La delibera di Giunta che contiene le risorse per la stagione 2016/2017, per limitare soprattutto i prezzi di abbonamenti e biglietti che restano accessibili a tutti e per garantire le repliche, è una scommessa che abbiamo voluto fare e siamo certi che sarà sempre un investimento ben speso per la città. Il grande impegno è certificato dalle cifre: 54.000 euro di nuove risorse stanziate direttamente più 18.000 euro, il residuo attivo della stagione dello scorso anno, destinato alla nuova. Contiamo anche di avvicinare un'ulteriore parte di pubblico: le rappresentazioni in cartellone sono pensate proprio per favorire questo. Il Teatro Petrarca, al di là di quanto organizzato dall'amministrazione comunale, è aperto ai soggetti del territorio, è un contenitore di pregio, ha riaccolto il Polifonico, ospiterà anche la stagione musicale che stiamo predisponendo. Concludo con un ringraziamento all’Accademia del Regio Teatro Petrarca, proprietaria della struttura”.

Patrizia Coletta: “regie, interpreti, testi, questa stagione è un compendio di quanto il teatro italiano offra in questo momento. Parliamo del meglio sia in termini di linguaggio scenico che di attori. Una grande apertura di stagione con ‘Vacanze romane’ con Serena Autieri, passiamo poi a interpreti quali Massimo Ranieri, Luca Barbareschi, Neri Marcorè, Sandrelli madre e figlia assieme per la prima volta fino alla chiusura in bellezza con un classico della storia del teatro ‘Il borghese gentiluomo’. E non dimentichiamo la danza classica, sempre apprezzata ad Arezzo”.

Gli spettacoli di prosa saranno tutti in doppia replica e pertanto sarà possibile sottoscrivere l’abbonamento o per il primo giorno di programmazione o per il secondo. Gli spettacoli di danza saranno invece in turno unico. Gli abbonati alla precedente stagione potranno confermare il loro posto nel primo giorno di rappresentazione oppure potranno scegliere un altro posto nel secondo giorno. Al termine della campagna abbonamenti sarà possibile acquistare i biglietti in prevendita per i singoli spettacoli.

La campagna abbonamenti si terrà al Teatro Petrarca. Dal 3 all’8 ottobre i giorni saranno riservati agli abbonati della precedente stagione. Dal 10 al 15 ottobre possibilità di sottoscrivere i nuovi abbonamenti. Orario: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Sabato dalle 10 alle 13.

I prezzi degli abbonamenti a 10 spettacoli, gli 8 di prosa più i 2 di danza, sono i seguenti:

platea e I ordine di palchi: intero 255 euro – ridotto 230

II e III ordine di palchi: intero 170 euro – ridotto 145

IV ordine di palchi: intero 85 euro – ridotto 60

Possibilità per l’abbonamento agli 8 spettacoli di prosa:

platea e I ordine di palchi: intero 210 euro – ridotto 189

II e III ordine di palchi: intero 140 euro – ridotto 119

IV ordine di palchi: intero 70 euro – ridotto 49

Carnet per i 2 spettacoli di danza, acquistabile a fine campagna abbonamenti: posto unico 20 euro, riservato alle scuole di danza e ai giovani under 25

I prezzi dei biglietti per i singoli spettacoli:

platea e I ordine di palchi: intero 30 euro – ridotto 27

II e III ordine di palchi: intero 20 euro – ridotto 17

IV ordine di palchi: intero 10 euro – ridotto 7

Riduzioni: fino a 30 e oltre 65 anni, iscritti alle associazioni teatrali del comune di Arezzo legalmente riconosciute, dipendenti del Comune di Arezzo, soci Coop.

Per ulteriori informazioni:Ufficio cultura, via Bicchieraia 26. Telefono 0575/377503 - 377504 - 377505 - 377506. Mail: teatro@comune.arezzo.it

Il programma: inizio spettacoli alle 21

Mercoledì 26 e giovedì 27 ottobre

VACANZE ROMANE

Coreografie Bill Goodson. Con Serena Autieri, Attilio Fontana. Regia Luigi Russo. Produzione Engage grandi produzioni

Martedì 22 e mercoledì 23 novembre

CAFFÈ DEL PORTO

Testi di Raffaele Viviani. Con Massimo Ranieri. Regia Maurizio Scaparro. La compagnia sarà composta da 8 attori e 6 musicisti. Produzione Gli Ipocriti

Martedì 13 e mercoledì 14 dicembre

NATALE IN CASA CUPIELLO

Di Eduardo De Filippo. Regia Luigi De Filippo. Con Luigi De Filippo. Produzione I due della Città del Sole

Sabato 14 e domenica 15 gennaio

DON CHISCIOTTE

Di Miguel Cervantes. Adattamento Roberto Cavosi. Con Luca Barbareschi, Chiara Noschese, Gianluca Gobbi. Musiche Arturo Annecchino. Regia Luca Barbareschi. Produzione Casanova Teatro, Fondazione Teatro della Toscana, Stabile del Friuli Venezia Giulia

Si passa alla danza giovedì 19 gennaio con

GISELLE

Coreografie Chris Haring e Itamar Serussi Sahar. Concept development Peggy Olislaegers. Musiche originali Adolphe Adam. Rielaborazioni musicali Richard Van Kruysdijk, Andrea Berger. Con i danzatori del Balletto di Roma. Produzione Balletto di Roma

Sabato 4 e domenica 5 febbraio

IL BAGNO

Di Astrid Veillon. Adattamento Beatriz Santana, versione italiana David Conati. Regia Gabriel Olivares. Con Stefania Sandrelli e Amanda Sandrelli e con Euridice Evita Axen, Claudia Ferri. Produzione L’isola trovata

Sabato 11 e domenica 12 febbraio

QUELLO CHE NON HO

Canzoni Fabrizio De André. Drammaturgia e regia Giorgio Gallione. Con Neri Marcorè e con Giua, Pietro Guarracino, Vieri Sturlini voci e chitarre. Produzione Teatro dell’Archivolto

Venerdì 24 e sabato 25 febbraio

MACBETH

Di William Shakespeare. Regia Franco Branciaroli. Con Franco Branciaroli. Produzione CTB Centro Teatrale Bresciano, Teatro de Gli Incamminati

Si torna alla danza venerdì 10 marzo

LA BELLA ADDORMENTATA

Balletto in due atti. Coreografie Fredy Franzutti. Musica Pëtr Il´ič Čajkovskij. Scene Francesco Palma. Produzione Balletto del Sud

Venerdì 17 e sabato 18 marzo

IL BORGHESE GENTILUOMO

Di Molière. Con Emilio Solfrizzi. Regia Armando Pugliese. Produzione ErreTiTeatro30


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno