Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:45 METEO:AREZZO7°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pompei, nei cunicoli dei tombaroli: «Una rete tutta da esplorare»

Cronaca lunedì 18 ottobre 2021 ore 20:00

Contrabbando di sigarette, ma elettroniche

La Polizia di Stato denuncia un uomo trovato in possesso di quasi mille ampolle di liquido da inalazione di dubbia provenienza



AREZZO — Le sigarette si sono evolute con l'introduzione dell'elettronica ma i reati restano sempre gli stessi. Un uomo di origine cinese è stato denunciato dalla Polizia di Stato perché trovato in possesso di 961 ampolle di liquido per inalazione per sigarette elettroniche di contrabbando. Una quantità tale corrispondente a 10820 sigarette.

Il soggetto è stato scoperto dalla una pattuglia della Sottosezione di Battifolle che venerdì scorso intorno alle 16 ha fermato, lungo la carreggiata sud dell’autostrada del sole, una Volkswagen Tiguan con targa italiana per un controllo di routine.

Viste le poco convincenti spiegazioni del cinese riguardo ai motivi della sua trasferta a Roma, città dalla quale stava infatti provenendo, i poliziotti hanno eseguito una perquisizione dell’auto rinvenendo nel bagagliaio le 961 ampolle di liquido da inalazione per sigarette elettroniche da 2 ml cadauna.

Nei successivi accertamenti espletati presso l'Ufficio è stata  coinvolta la Guardia di Finanza di Arezzo che ha immediatamente inviato sul posto una sua pattuglia, per verificare il rispetto della complessa legge in materia.

Le verifiche hanno portato ad accertare come le ampolle fossero, grazie ad una determinazione dell’Agenzia delle Entrate dell’aprile scorso, da considerare alla stregua delle sigarette vere e proprie e, pertanto, dovevano sottostare al pagamento delle relative accise.

Secondo una precisa tabella di comparazione predisposta dalla stessa Agenzia, è stato possibile infatti determinare come il totale del liquido per inalazione trasportato corrispondesse a 10820 sigarette.

Il cittadino cinese, incensurato, è stata denunciato per il reato di contrabbando, mentre le ampolle e l’auto immediatamente sequestrati per la successiva confisca.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Eleonora Bruschi, insieme al suo staff, ha realizzato un dispositivo che protegge ogni tipo di abitazione dalle scosse sismiche. Presto una start-up
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Sport

Attualità