Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:58 METEO:AREZZO12°28°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 17 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte e la crisi elettorale dei Cinquestelle. Ma che c’entra il governo Draghi?

Politica martedì 07 luglio 2020 ore 18:15

Selfie e abbracci per Salvini in piazza del Comune

Centinaia di persone per il leader della Lega che è giunto ad Arezzo per "benedire" Ghinelli e Ceccardi



AREZZO — Matteo Salvini ad Arezzo è sempre un evento. Anche oggi il leader della Lega ha richiamato centinaia di persone, anche provenienti da altre province della regione.

Salvini è giunto in città per lanciare la campagna elettorale di Alessandro Ghinelli a sindaco di Arezzo e Susanna Ceccardi a governatore della Toscana.

L'auto lo scende davanti al Duomo e per compiere il breve tragitto fino all'atrio del Palazzo comunale ci impiega quasi un'ora. La folla lo accerchia. Strette di mano e l'immancabile selfie che, Salvini non nega proprio a nessuno.

In mezzo alla gente il numero uno della Lega, tra una foto e l'altra, trova il tempo anche per parlare di politica nazionale e locale. 

Il decreto Semplificazione, approvato nella notte dal governo, è stato definito dal leader del centrodestra "una scatola vuota, priva di contenuti e soprattutto di sostanza".

Stoccata anche al candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Toscana. "Quando Eugenio Giani ha iniziato a fare politica, Susanna Ceccardi frequentava la prima elementare. Lei è stata un sindaco, un buon amministratore mentre Giani sono 40 anni che fa il politico e poco più". 

Più approfondito, invece il commento sulla scelta di rinnovare la fiducia a Ghinelli. "In questi 5 anni ha lavorato bene, Arezzo ha avuto uno slancio sotto tutti i punti di vista. A livello turistico è una delle prime città in Toscana. Ritengo che questa amministrazione abbia fatto tante cose per i cittadini. E non potrà certo essere un'inchiesta giudiziaria a far cambiare idea al centrodestra e agli elettori. E poi, ma cosa faceva la magistratura quando gli aretini perdevano i loro risparmi affidati alle banche? Ecco, che si lasci lavorare un sindaco che sta facendo il suo dovere".

Poi Salvini si dirige in Sala Rosa, alla conferenza stampa per lanciare la corsa a Ceccardi e Ghinelli. Il leader della Lega arriva al cospetto dei giornalisti dopo un breve colloquio a quattr'occhi con il sindaco, scambia due battute con la stampa, "benedice" i due candidati del centrodestra e se ne va in direzione Castiglion Fiorentino, dove è atteso da Mario Agnelli. All'uscita da Palazzo Cavallo la piazza è ancora più gremita.  C'è anche un piccolo gruppetto di contestatori, munito di cartelli, guardati a vista dalle Forze di Polizia.

La scena si ripete ed il politico più "selfato" d'Italia, alla faccia del distanziamento sociale, viene accerchiato dalla folla per farsi fotografare e abbracciare.

Insomma, parte la campagna elettorale di Alessandro Ghinelli e ad Arezzo arriva il "leader supremo" del centrodestra. Mancano ancora due mesi al voto (anche se ancora la data non è stata ufficializzata dal governo) e già si calano gli assi. Chissà come risponderà il centrosinistra che oggi, al San Donato, era al cospetto del quasi ex governatore della Toscana Enrico Rossi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno