Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:22 METEO:AREZZO11°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 01 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Cinema, addio a Paolo Taviani

Attualità lunedì 13 dicembre 2021 ore 12:12

Una linea telefonica dedicata a chi è solo

Iniziativa promossa dalle Acli per le situazioni di bisogno nell'ambito dello Sportello Famiglia. Al di la della cornetta dei volontari



AREZZO — Un nuovo servizio orientato alle situazioni di bisogno e di solitudine

Le Acli di Arezzo hanno attivato la linea telefonica “Centro di Ascolto - Amico Telefono” che, inserita tra le prestazioni offerte dallo Sportello Famiglia, ambisce a offrire un sostegno emotivo ai cittadini che attraversano un momento delicato e che ricercano un’occasione di dialogo.

Il servizio sarà condotto da un gruppo di volontari adeguatamente formati e garantirà la riservatezza a utenti di ogni età (giovani senza lavoro, famiglie in difficoltà o anziani in solitudine) che potranno fare affidamento su un interlocutore pronto all’ascolto, all’accoglienza e al confronto.

Per attivare il centro di ascolto basterà contattare il numero 331/34.26.700, con un volontario che si farà così carico della chiamata.

"L’operato quotidiano dei nostri sportelli - commenta Luigi Scatizzi, presidente provinciale delle Acli di Arezzo, - ha evidenziato tante situazioni di difficoltà che sono spesso aggravate dalla solitudine e che non hanno età perché interessano giovani senza lavoro, famiglie in difficoltà o anziani. Questo nuovo servizio vuole offrire assistenza e accoglienza a chi è alla ricerca di un dialogo, a chi ha bisogno di un conforto o a chi necessita di una valvola di sfogo, con la consapevolezza che l’aprirsi e l’esprimere un problema rappresentino i primi passi per affrontare e superare quello stesso problema".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno