Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:AREZZO20°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 23 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane

Attualità lunedì 26 febbraio 2024 ore 15:54

Violenza di genere, rinnovato il protocollo

Firmato in Prefettura. Condividere percorsi per la prevenzione delle discriminazioni, abusi, maltrattamenti e ogni forma di violenza sulle donne



AREZZO — Questa mattina in Prefettura il Prefetto Maddalena De Luca ed il Presidente della Provincia Alessandro Polcri, unitamente ad altri rappresentanti di numerosi enti, hanno proceduto alla rinnovazione della sottoscrizione del protocollo contro la violenza di genere, già sottoscritto nel corso degli anni scorsi.

Il protocollo rinnovato, in continuità con i precedenti, consente di condividere percorsi comuni per la prevenzione delle discriminazioni, degli abusi, dei maltrattamenti e di ogni altra forma di violenza sulle donne.

Il rinnovo della sottoscrizione del documento consegue alla valutazione, da parte di tutti i firmatari, della positiva esperienza delle pratiche e dei contenuti dell’intesa nell’affrontare la delicata tematica della violenza di genere.

“La sottoscrizione del Protocollo di Intesa a contrasto della violenza di genere da parte di tutti i rappresentanti degli Enti che ruotano ed agiscono su questa problematica e dell’Associazione Pronto Donna CAV - Centro Anti Violenza – ha dichiarato il Presidente della Provincia Alessandro Polcri – rappresenta una conferma dell’importante lavoro che stiamo facendo in questo territorio e di quanto la Rete sia un elemento centrale nel contrasto alla violenza e nel sostegno alle donne, e dei loro figli, che la subiscono per mano di compagni/mariti/padri. Uscire dalla violenza è possibile, ma ognuno deve fare la sua parte: le istituzioni fornendo risposte adeguate ai bisogni, una regolare formazione degli operatori e operatrici del pubblico e del privato sociale, la scuola attraverso l’educazione delle giovani generazioni al superamento dei modelli stereotipati di genere, le Associazioni attraverso il lavoro di sensibilizzazione culturale e sociale che svolgono nel territorio. Dunque, affrontare il tema della violenza contro le donne coralmente, permette non solo di comprenderne la complessità, ma anche di mettere in pratica risposte tempestive, capillari ed efficaci”.

Il Prefetto Maddalena De Luca ha sottolineato che “l’esperienza positiva nell’applicazione dell’intesa che oggi rinnoviamo ci porta convintamente a proseguire nell’esperienza di costruzione di una rete ampia e capillare di aiuto alle vittime di violenza di genere. Questo protocollo di pratiche operative è uno strumento di supporto concreto a chi subisce violenza e non solo una semplice dichiarazione di intenti, per questo è molto importante questo nuovo e rinnovato impegno da parte di tutti”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno