Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:24 METEO:AREZZO17°30°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 15 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Modena, assalto a un portavalori sull'A1: chiodi e spari

Attualità giovedì 11 giugno 2020 ore 18:54

Ritrovate ossa umane, rispunta il caso di Guerrina

I resti sono stati scoperti da un gruppo di escursionisti all'interno della grotta della Tabussa, ad una ventina di chilometri da Ca' Raffaello



BADIA TEDALDA — A fine maggio alcuni escursionisti hanno trovato delle ossa umane dentro la grotta della Tabussa, a Badia Tedalda. 

I ragazzi si erano arrampicati per ammirare un animale che vive in questi luoghi ed hanno visto spuntare da una roccia un osso. I giovani, quindi, hanno filmato il ritrovamento ed il video è finito sui social. 

Della scoperta sono venuti a conoscenza anche i Carabinieri che, decidendo di approfondire, hanno chiuso la grotta provvedendo a recuperare le ossa che sono all'esame del Ris di Roma

In un primo momento le "voci" sui social ipotizzavano che si trattassero dei resti di Guerrina Piscaglia, la donna scomparsa il 1 maggio del 2014 da Ca' Raffaello a circa 20-25 km dalla grotta. Il caso, finito sulle pagine di tutti i giornali d'Italia, si è poi chiuso con la condanna definitiva di padre Gratin Alabi, religioso di origine congolese, a 25 anni per omicidio volontario e occultamento di cadavere. Il corpo di Guerrina non è mai stato ritrovato.

Sull'argomento intervengono anche i legali dei parenti della Piscaglia che sottolineano come al momento non ci sono conferme. "Aspettiamo con ansia, apprensione e speranza i risultati delle valutazioni scientifiche sui poveri resti. I familiari non hanno mai smesso di sperare di poter seppellire i resti di Guerrina ed avere almeno un luogo dove portare un fiore".

Per il momento, quindi solo ipotesi. Tra queste anche che le ossa possano appartenere ad un soldato morto durante la seconda guerra mondiale.
A breve gli esperi del Ris scioglieranno ogni dubbio.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente sul lavoro è avvenuto in piazza del Popolo ad Arezzo. L'uomo, un 55enne residente a Cortona, è stato elitrasportato a "Le Scotte" di Siena
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità