Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:40 METEO:AREZZO10°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«Il sionismo è il colonialismo più becero e criminale che possa esistere»: la predica contro Israele all'Università di Torino

Attualità lunedì 02 marzo 2020 ore 12:59

Ghinelli: "Ecco come ho speso i vostri soldi"

Il sindaco presenta un volume con le attività svolte dall'amministrazione cittadina negli ultimi 5 anni e che verrà inviato a tutti i cittadini



AREZZO — "Il futuro è già qui", questo il titolo del libro che quasi centomila aretini si vedranno recapitare a domicilio e che sintetizza tutte le attività che questa Amministrazione ha messo in atto negli ultimi 5 anni.

Ad onor del vero saranno 3 i formati del libro, una di "rappresentanza" destinata ad Enti ed Istituzione che verrà stampata in 5mila copie, una "tascabile" destinata a tutti i residenti ed una online, consultabile da chiunque voglia vedere cosa è stato realizzato ad Arezzo sotto la gestione Ghinelli.

"Il motivo di questo titolo - sottile il sindaco - è molto significativo. Appena insediati, nel 2015, ci siamo trovati a gestire una città che si trovava in un limbo, crisi economica, aziende in difficoltà, la debacle di Banca Etruria avevano pesantemente minato le speranze degli aretini. In cinque anni- aggiunge Ghinelli, la città è cambiata e questo processo continuerà fino al 2025 perché stanno mutando gli equilibri nazionali ed internazionali. Ma gli aretini sanno cogliere l'attimo, sanno reagire ed adattarsi ai cambiamenti. Chi viene ad Arezzo percepisce benessere, tranquillità e positività e questo non è merito della politica ma dei cittadini che sono capaci di trasmettere questi valori".

Il sindaco, contornato da quasi tutta la Giunta, ribadisce che lo scopo di questa pubblicazione non è di carattere elettorale ma vuol essere uno strumento che consenta ai cittadini di giudicare quello che è stato fatto e di come sono stati spesi i soldi pubblici.

Secondo Ghinelli questa amministrazione ha fatto il "suo dovere" in tanti ambiti che vanno dal turismo, che ha ottenuto un incremento nel triennio 2016-2018 del 64%, alla buona tenuta dei conti pubblici, passando per il sociale, lo sport, la scuola, le opere pubbliche e la cultura. Su quest'ultimo argomento Ghinelli ha sottolineato come il percorso che porta alla candidatura di Arezzo 2021-Città della Cultura sia, a prescindere dall'esito della scelta che verrà fatta, un beneficio per tutta la comunità.

Parlando di cose non fatte o non ancora portate a termine, Ghinelli ribadisce come troppo spesso la burocrazia rallenti le opere pubbliche ed il suo rammarico più grosso sono gli interventi ancora "latenti" nelle periferie.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno