Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:49 METEO:AREZZO14°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Dietro la «stanchezza» di Biden al G7

Attualità giovedì 23 luglio 2020 ore 14:52

"La Asl ci ha sostituito senza avvisarci"

La Misericordia di Subbiano attacca: "Il servizio di check point alla Casa della salute è stato affidato ad altri"



SUBBIANO — La polemica corre sui Social ma sicuramente avrà riflessi reali. La Misericordia di Subbiano, nella propria pagina Fb, ha pubblicato un post in cui sottolinea di non prestare più servizio al check point della Casa della salute.

Il motivo?  

"Tale servizio, per il quale fin dall'inizio dell'emergenza abbiamo chiesto un sostegno alla ASL (termometro, gel igienizzante, mascherine...), è sempre stato svolto gravando sulle casse della Misericordia e sui Volontari. La ASL ha deciso, senza interpellarci, di stipulare una convenzione con una cooperativa sociale che prevede una retribuzione consona e regolare. La Misericordia di Subbiano non è stata nemmeno avvertita di questo cambiamento dai vertici ASL".

La Misericordia ricorda ai cittadini di aver sempre svolto questo servizio gratuitamente, senza costi per la cittadinanza,dall'inizio del lockdown e fino al 3 luglio. Adesso tante persone chiedono il motivo di questa assenza e la Confraternita ha deciso di rendere note le motivazioni, soprattutto dopo "averne discusso con la ASL e fatto partecipi le Amministrazioni di Subbiano e Capolona", perchè "non abbiamo ricevuto nessuna risposta".

I vertici della Misericordia ringraziano i volontari che in questi mesi si sono messi a disposizione della comunità.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno