Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:40 METEO:AREZZO10°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 24 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rio de Janeiro, il Cristo Redentore illuminato con le foto del Papa

Cronaca sabato 26 febbraio 2022 ore 08:29

Blitz dei carabinieri in cantiere, denunce e multe

Controllati i lavori di rifacimento di una struttura ricettiva. Deferite tre persone per diverse irregolarità. Sanzioni per oltre 3mila euro



CASTIGLION FIBOCCHI — Passato al setaccio dai carabinieri un cantiere, dove è in corso il rifacimento di una struttura ricettiva, a Castiglion Fibocchi. Tre persone, due italiani e uno straniero, sono stati denunciate a vario titolo alla Procura di Arezzo. 

Il responsabile dovrà rispondere di "non aver proceduto a proteggere le postazioni fisse di lavoro da solido impalcato sovrastante contro le cadute di materiali dall’alto, non aver fornito ai lavoratori idonei dispositivi di protezione individuale e per aver depositato in modo incontrollato rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi" entrano nel dettaglio dall'Arma.

Inoltre, è stata sospesa l’attività imprenditoriale. Il committente, invece, è indagato anche lui "per aver depositato in modo incontrollato rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi", mentre un terzo soggetto dovrà rispondere "dell’irregolarità di aver eretto un ponteggio metallico fisso in modo difforme ai disegni esecutivi" spiegano dal comando provinciale.

Infine, tre aree del cantiere sono state sequestrate per lo sversamento di di rifiuti speciali pericolosi e non. In totale sono scattate multe per oltre 3mila euro.

L'operazione è stata condotta in sinergia con il gruppo carabinieri forestali, il nucleo carabinieri ispettorato del lavoro di concerto con la direzione provinciale del lavoro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno