Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO16°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Attualità giovedì 23 ottobre 2014 ore 16:48

Chiazze gialle nell'Arno, colpa della ruggine

Le analisi dell' Arpat, hanno confermato le ipotesi degli operatori che nel corso del sopralluogo avevano notato un attacco di ruggine del pioppo



AREZZO — L'attacco è causato da patogeni funginei (Melampsora larici-populina che interessano sia gli esemplari adulti che i polloni basali.

Oltre alla chiazza gialla in superficie, gli operatori avevano notato anche l'affioramento di materiale scuro proveniente da falde dello stesso colore adagiate sul letto del fiume Arno e verificato, durante l'ispezione estesa al tratto tra Subbiano e Ponte Caliano di Capolona, la presenza di diverse specie di fauna ittica e di pescatori.

Le analisi hanno confermato che si è trattato di un fenomeno naturale non rilevante per l'ecosistemaacquatico e che anche i depositi scuri sul fondo erano costituiti da materiale organico. 

Con ogni probabilità la rimozione meccanica della vegetazione lungo gli argini, effettuata durante l'iniziativa di Legambiente “Puliamo il Mondo” a ridosso dei pioppi, ha accentuato la dispersione delle spore di ruggine nell'acqua accentuando il fenomeno della dispersione delle spore che hanno causato la colorazione anomala.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno