Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:AREZZO10°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trento, fischi e striscioni degli ambientalisti contro Salvini. Il ministro: «Voi volete le auto elettriche prodotte in Cina dove bruciano il carbone»

Cultura martedì 22 marzo 2016 ore 12:28

Un Incanto di Voci nel cuore di Arezzo

Stasera nella Cappella della Madonna del Conforto si esibirà questa sera alle ore 21 i giovanni cantori del Coro Voceincanto diretto da Gianna Ghiori.



AREZZO — Nella città della coralità e del Polifonico, l’Associazione Voceincanto vuole omaggiare tutti gli aretini con un evento unico: “Adoramus Crucem Tuam”. Non un semplice concerto, ma un autentico momento di raccoglimento mistico in preparazione della Santa Pasqua. Il Coro Voceincanto in formazione completa, voci bianche e giovanile, si esibirà in un ricco repertorio che riunisce oltre cinque secoli di canto corale. Sarà don Alvaro Bardelli, parroco della Cattedrale, ad introdurre con parole di benedizione l’omaggio musicale dei cinquanta piccoli grandi artisti di Voceincanto. Per l’occasione il Coro Voceincanto propone la splendida Messa in Do maggiore “Aux Chapelles” di Charles Gounod. L’esecuzione di questo piccolo capolavoro ottocentesco sarà preceduta e seguita da due sorprese musicali, un omaggio al gregoriano con le Antifone Mariane e il Veni Domine di Mendelsshon, insieme al Miserere di Sweelinck. “È una gioia sempre nuova cantare in questo luogo a noi così caro – ha dichiarato il Direttore Gianna Ghiori. Questa volta l’emozione sarà ancora più grande, perché ci riuniremo per adorare la Croce nel segno di Maria proprio nel cuore di Arezzo”. Il concerto offerto dall’Associazione Voceincanto e patrocinato dal Comune di Arezzo è ad ingresso gratuito.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno