Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:39 METEO:AREZZO19°37°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trump e quel «Combattete!»: il momento che cambia la campagna elettorale per tutti
Trump e quel «Combattete!»: il momento che cambia la campagna elettorale per tutti

Attualità venerdì 24 luglio 2020 ore 16:22

​Covid, pronti i rimborsi per i pendolari

Anche gli abbonati aretini che non hanno viaggiato per il lockdown avranno un ristoro. Ceccarelli: "Toscana in prima linea"



AREZZO — Buone notizie per chi viaggia sui mezzi di trasporto pubblico. Arrivano da Roma ma passano da Firenze e avranno effetti benefici sui pendolari aretini che nel periodo del lockdown non hanno potuto usare gli abbonamenti, peraltro già pagati prima che l'emergenza bloccasse tutto.

La notizia è questa: il decreto Rilancio varato dal governo traduce in fatti i rimborsi agli abbonati e la Toscana non ha perso tempo. Non ci sarà il ristoro in denaro, perchè la legge prevede e conferma due modalità: il prolungamento temporale dell’abbonamento o il rilascio di voucher.

“La Toscana è stata tra le prime Regioni ad attivarsi di fronte a questo problema creato dall’emergenza sanitaria e registriamo con soddisfazione che con la conversione in legge si mettano in condizione i gestori, come previsto dalla norma, di procedere concretamente alle compensazioni a vantaggio dei cittadini”, commenta l'assessore aretino a trasporti e infrastrutture Vincenzo Ceccarelli. 

Ora che la legge c'è, la Regione si augura che i gestori dei servizi facciano la loro parte e da questo punto di vista Ceccarelli annuncia un monitoraggio costante. “Auspichiamo che i gestori dei servizi privilegino le richieste e le esigenze che manifesteranno gli abbonati e su questo eserciteremo un ruolo di vigilanza. In sede di Commissione trasporti della Conferenza Stato-Regioni continuiamo il confronto con le altre amministrazioni regionali per garantire al meglio la tutela dei diritti degli abbonati”

Infine, l'assessore regionale ai Trasporti anticipa che gli uffici regionali stanno valutando “un eventuale provvedimento in grado di uniformare le modalità di rimborso tra i diversi gestori del servizio su ferro, su gomma o via mare. Entro la prossima settimana potremo dare notizie più precise”. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno