Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:12 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 28 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella rende omaggio alla Marina sulla nave fregata Bergamini a Cipro

Cultura mercoledì 17 giugno 2015 ore 18:18

“Festa della Voce”, torna ad Arezzo

Da venerdì 19 a domenica 21 giugno, oltre 250 coristi provenienti da tutta Italia per un pieno di seminari, atelier e laboratori musicali



AREZZO — È un bagno festoso di musica quello che aspetta Arezzo nel fine settimana. Tre giorni, oltre duecentocinquanta coristi provenienti da tutta Italia, dieci ensemble da Puglia, Marche, Calabria, Veneto, Campania e Toscana; decine di atelier e seminari di canto guidati da tre docenti di livello internazionale (i maestri Basilio Astulez, Carlo Pavese e l’aretino Lorenzo Donati), un grande concerto aperto al pubblico e una sfilata nel cuore della città. Sono i numeri della Festa della Voce, la kermesse con cui si conclude l’edizione 2014-2015 del festival di musica corale Diventinventi, ideata dall’associazione Insieme Vocale Vox Cordis con il patrocinio di Provincia e Comune di Arezzo.

Per tre giorni Arezzo tornerà quindi ad essere capitale della polifonia, per offrire tante occasioni formative, di incontro e confronto culturale a pubblico e appassionati, oltre che ai cantori professionisti e dilettanti.

Tra gli appuntamenti da non perdere, venerdì 19 giugno il concerto inaugurale nella Pieve di Santa Maria dalle 20.20, ad ingresso libero e gratuito. Ad esibirsi sotto la direzione del maestro Lorenzo Donati l’Insieme Vocale Vox Cordis, che presenterà anche alcuni brani del repertorio polifonico antico e contemporaneo schierando alternativamente le sue formazioni a voci pari, maschile e femminile, ormai note ed apprezzate in molti contesti internazionali. L’apertura della serata sarà però all’insegna dell’open singing, ovvero tutti –pubblico compreso- si potranno cimentare nell’esecuzione di semplici brani con l’aiuto del maestro Juan David Zuleta Marulanda.

Domenica 21 giugno alle 11.30 si terrà la festosa parata dei coristi in centro storico, da piazza San Francesco fino a piazzetta San Michele, dove a mezzogiorno si esibiranno nelle performance conclusive dei laboratori.

Per gli iscritti, le tre giornate aretine saranno scandite da un programma intenso di seminari e atelier musicali, che si svolgeranno presso la Casa delle Culture e presso il Convitto Nazionale “V. Emanuele”. Oltre a quelli condotti dai direttori di coro Basilio Astulez, Carlo Pavese e Lorenzo Donati, ci saranno anche il seminario sul riscaldamento della voce e del corpo a cura di Elisa Pasquini e quello sui canti della Grande Guerra a cura di Federico Mozzi. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno