Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:50 METEO:AREZZO14°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lutto nazionale e poteri a interim a Mokhber: il messaggio di Khamenei per la morte di Raisi

Cronaca mercoledì 28 aprile 2021 ore 17:17

Morte Martina, condannati i due castiglionesi

La Corte d'Appello di Firenze ha accolto le richieste del Procuratore ed ha inflitto 3 anni di reclusione ad Albertoni e Vanneschi



FIRENZE — La Corte d’Appello di Firenze, dopo l’annullamento delle assoluzioni disposto dalla Cassazione, ha condannato, nell’ambito del processo bis, a 3 anni di reclusione ciascuno, Alessandro Albertoni e Luca Vanneschi, i due giovani di Castiglion Fibocchi, imputati per tentata violenza sessuale di gruppo, reato in conseguenza del quale sarebbe morta Martina Rossi.

La vicenda riguarda la tragica fine della studentessa genovese di 20 anni precipitata la notte del 3 agosto 2011 dal terrazzo al sesto piano di un albergo a Palma di Maiorca, dove si trovava in vacanza con le amiche.
Il verdetto è stato emesso oggi intorno alle 16 ed è stato letto dal presidente della Corte, Alessandro Nencini.

Albertoni e Vanneschi erano presenti in aula. C’erano anche i genitori di Martina, Bruno Rossi e Franca Murialdo, che hanno sempre lottato per la vicenda legata alla drammatica morte della figlia.

L'avvocato di Vanneschi, Stefano Buricchi, ha annunciato l'intensione di ricorrere in Cassazione, dopo la lettura delle motivazioni della sentenza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno