Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:AREZZO20°39°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine

Politica venerdì 26 dicembre 2014 ore 12:01

Il 29 i Radicali in visita al carcere aretino

Dirigenti nazionali e locali del Partito Radicale e di Radicali italiani si recheranno in carcere per vedere lo stato dell'istituto penitenziario



AREZZO — L'iniziativa dei partiti guidati da Marco Pannella è iniziata ad inizio dicembre. A Natale lo stesso Pannella con alcuni dirigenti si è recato nel carcere di Rebibbia, nell'ambito dell'iniziativa “Satyagraha di Natale con Marco Pannella”. L'intento è di visitare tutti gli istituti penitenziari italiani. Lunedì 29 dicembre i Radicali faranno tappa al carcere di Arezzo. 

“Al Satyagraha" hanno finora partecipato, con uno o più giorni di sciopero della fame, oltre 600 cittadini fra i quali 236 detenuti del carcere di Sollicciano assieme al cappellano, don Vincenzo Russo.

La battaglia non violenta dei Radicali è volta a ottenere un provvedimento di amnistia e di indulto ed ha questi obiettivi:

  • Sanità in carcere: garantire le cure ai detenuti;
  • Immediata revoca del 41 bis a Bernardo Provenzano;
  • Introduzione nel nostro ordinamento del reato di tortura;
  • Abolizione dell’ergastolo a sostegno della campagna di Nessuno Tocchi Caino;
  • No alle deportazioni in corso dei detenuti dell’alta sicurezza;
  • Diritto alla conoscenza: 1) conoscibilità e costante aggiornamento dei dati riguardanti le carceri 2) conoscibilità dei dati riguardanti i procedimenti penali pendenti;
  • Rendere effettivi i risarcimenti ai detenuti che hanno subito trattamenti inumani e degradanti;
  • Abolire la detenzione arbitraria e illegale del 41 bis;
  • Nomina immediata del Garante Nazionale dei Detenuti;
  • Per gli Stati Generali delle Carceri, preannunciati dal ministro della Giustizia, prevedere la presenza anche dei detenuti.

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno