Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:05 METEO:AREZZO12°28°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 18 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Maneskin, Victoria De Angelis dj (in bikini) nella stanza d'albergo

Attualità lunedì 15 settembre 2014 ore 12:32

Il ministro Boschi inaugura l'anno scolastico

Il ministro arriva a scuola. Foto @La Nazione

La Boschi è tornata nella sua scuola ed ha parlato con gli alunni. Al termine i bambini hanno cantato l'inno di Mameli, critiche da Salvini su Twiter



AREZZO — Il ministro per le Riforme Istituzionali Maria Elena Boschi ha ufficialmente dato il via all'inizio dell'anno scolastico nella scuola che da piccola aveva frequentato, la Mameli di Arezzo.  Due bambini le hanno portato un mazzo di fiori e sulla facciata dell'istituto gli studenti hanno affisso uno striscione di benvenuto con la scritta: "'Ministro Maria Elena bentornata nella tua scuola".

E' iniziata così l'avventura scolastica degli alunni della Mameli: "Dovete essere sempre un sacco curiosi per imparare cose nuove, anche perchè è fondamentale, importantissimo, quello che imparerete ora alle elementari per quello che farete da grandi".  Ha detto ai piccoli studenti il ministro che ha parlato inoltre dell'importanza della formazione scolastica e, a proposito della riforma della scuola, rifacendosi alla discussione in atto avviata dal premier Matteo Renzi, ha chiesto agli alunni quale materia vorrebbero fosse introdotta nel percorso di studio. 

"Sono qui per consegnarvi il programma del Governo, per farvi vedere come sarà la scuola nei prossimi anni - ha detto la Boschi -  Tra due mesi come in tutte le altre scuole d'Italia torneremo per decidere quali sono le vostre idee per la scuola e voi mi direte che cosa vi piacerebbe studiare e cosa vorreste fare. Ci diamo appuntamento tra due mesi. E' un'emozione che dura tutta la vita - ha aggiunto il ministro parlando dell'inizio della scuola - Sono bambini molto piccoli, ma anche loro possono dirci come vorrebbero vedere la loro scuola. Ma il nostro è un invito anche al preside, al sindaco e all' assessore per avere suggerimenti, critiche e spunti".

Alla fine dell'intervento gli alunni, coccarda tricolore in mano, hanno cantato l'inno di Mameli.

E proprio riferendosi a questo momento il segretario della Lega, Matteo Salvini ha postato su twitter questo post:" "Centinaia le cattedre vuote, ma cronaca racconta di alunni che cantano schierati inno di Mameli per la Boschi. Siamo alla farsa!".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno