Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:26 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Cultura mercoledì 02 luglio 2014 ore 18:09

Independence Day: connubio tra arti e identità culturali

Numerosi gli studenti americani presenti in città che potranno così festeggiare questa storica data insieme ai cittadini: musica, picnic e mostre



AREZZO — “Un momento di festa dove si sposano e si riconoscono arti e identità culturali – ha detto l’assessore all’integrazione del Comune di Arezzo, Stefania Magi, alla conferenza stampa di presentazione dell’Independence Day 2014. Lo scambio tra persone aggrega ed è un momento grazie al quale in una comunità cresce la gioia di vivere. Auguri agli studenti americani e al loro paese, un grazie a tutti quelli che hanno collaborato a questo 4 luglio. In primis, all’università di Norman che ogni anno porta tanti studenti attratti dalle nostre tradizioni e che ci fa conoscere, in una positiva reciprocità, la cultura americana. È un grande regalo questo”.

“Stiamo crescendo e sempre più realtà aretine collaborano con la nostra università al fine di portare il vento dell’intercultura. La festa dell’indipendenza rappresenta per gli statunitensi quello che per noi italiani è il 2 giugno. Solo che negli USA il patriottismo è più sentito e scenografico”. Con queste parole Lucio Bianchi dell'University of Oklahoma in Arezzo ha introdotto il clima dei festeggiamenti che anche quest’anno si ripeteranno il 4 luglio. “Man mano – ha proseguito Bianchi – stiamo cercando di coinvolgere altre università statunitensi presenti nel territorio con l’intento di fare conoscere uno spaccato sociale che sta consolidandosi in città”.

La festa comincerà alle 18 all’interno dei locali di Arezzo Factory dove è allestita la mostra fotografica “America to Italy back and forth”: tre autori aretini che hanno catturato le loro esperienze negli USA

Sempre all’interno, verrà proiettato “Arezzo Liberata, i fili della memoria”, video-documentario bilingue sulla liberazione della città da parte degli alleati, prodotto e sponsorizzato dalla University of Oklahoma in Arezzo

Dalle 18 alle 20, sarà disponibile anche uno spazio di intrattenimento per i bimbi con maghi, libri e storie fantastiche.

A partire dalle 19, nell’area del parco del Pionta cominceranno i concerti con band aretine: John and the minimal, Kaleidoscopic e Osaka Flu. Ma saranno sul palco anche il Conservatorio di Oberlin e Mad Dog Summer play reading, performance bilingue tutta aretina creata ad hoc per l’occasione

Il tutto con un’immensa area pic-nic all’ombra dei pini. Portatevi un telo e godetevi hamburger, salsiccia-dog, patatine fritte, birra fresca e Dr. Pepper, la bevanda tipica.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno