Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:32 METEO:AREZZO13°28°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 17 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, Giuliano Sangiorgi riceve la chitarra di Pino Daniele dal figlio e si commuove

Sport martedì 21 maggio 2024 ore 09:45

Indiani lascia l'Arezzo, parte un nuovo progetto

Il mister è stato l'artefice lo scorso anno della promozione riportando il Cavallino tra i professionisti. Al primo anno di C ha centrato i playoff



AREZZO — Le strade tra Paolo Indiani e l'Arezzo calcio si separano. Il mister amaranto lascia la squadra amaranto dopo due anni bellissimi che la storia del calcio aretino ricorderà per sempre con il ritorno nel calcio professionistico dalla serie D e un campionato, quello appena concluso, che la compagine amaranto neo promossa è riuscita a chiudere all'ottavo posto.

Paolo Indiani è stato un allenatore pratico riuscendo a centrare gli obbiettivi fissati ad inizio stagione e andare oltre come nell'ultima stagione dove da squadra neopromossa ha centrato i playoff. Mister Indiani ha valorizzato al massimo i suoi giocatori che nell'Arezzo dalla serie D alla C non hanno accusato il salto di categoria ma anzi sono cresciuti dimostrando di saperci stare benissimo nella categoria.

Chiusa l'era Indiani adesso parte la costruzione di un nuovo progetto che il Presidente Manzo ha affidato a Nello Cutolo.

“Ringraziamo mister Indiani per il lavoro di questi due anni e per i risultati sportivi che insieme abbiamo ottenuto -, afferma il Presidente Guglielmo Manzo -, e gli auguriamo di vero cuore, e non è una frase fatta, di proseguire nel migliore dei modi la sua già importante carriera nella quale, ne sono certo, Arezzo rappresenterà sempre una tappa importante. Sarà adesso il Direttore Sportivo Nello Cutolo, che abbiamo legato all’Arezzo con un progetto e un contratto triennale, a indicare la strada da seguire, visto che gli ho affidato la guida tecnica di prima squadra e la supervisione del settore giovanile”, conclude il Presidente amaranto. Proprio Nello Cutolo chiarisce alcuni aspetti della scelta: “Il mio intento sarebbe stato quello di proseguire il percorso con mister Indiani, legato all’Arezzo da un anno di contratto, ma non si sono create le condizioni proprio in merito alla durata del rapporto, sulla quale il mister aveva delle richieste che non ho ritenuto, ovviamente assieme al Presidente, di poter accettare. Voglio però sottolineare il rapporto di condivisione e collaborazione che ho avuto con lui e il suo staff in questi due anni sicuramente molto positivi”. Il Direttore sportivo amaranto traccia anche alcune linee guida per il futuro. “Giusto ricordare che la stagione non è ancora finita per diverse società, ma sono già al lavoro per individuare la guida tecnica del prossimo anno. Posso già dire che chiederò a chi ci guiderà dalla panchina di avere la stessa fame e la stessa voglia che ho io di continuare nel percorso di crescita intrapreso dalla società e ribadito dal Presidente quando ha assunto la carica di amministratore unico. Arezzo rappresenta una piazza importante nel panorama calcistico italiano da sempre e oggi offre anche la possibilità di essere protagonisti di un progetto tecnico in positiva evoluzione”, conclude Nello Cutolo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno