Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO10°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Massimo Bernardini lascia 'Tv Talk', il saluto e l'addio commosso: «Devo andare, mia moglie mi aspetta»

Attualità lunedì 16 marzo 2015 ore 11:00

Le Acli rinnovano l'impegno cattolico in politica

L'associazione ha ospitato l'onorevole Ernesto Preziosi per la presentazione del libro "Una sola è la città"



AREZZO — I cristiani devono tornare ad impegnarsi in politica. L'appello è stato lanciato dalle Acli di Arezzo che hanno ospitato l'onorevole Ernesto Preziosi, parlamentare del Partito Democratico alla Camera dei Deputati, in occasione di un incontro tutto dedicato alla riscoperta dei valori cattolici e del loro contributo alla crescita del Paese. Il pretesto per affrontare il tema è stata la presentazione del libro "Una sola è la città" dello stesso Preziosi, un testo ricco di riflessioni rivolte a coloro che desiderano contribuire alla politica unendo l'impegno sociale e la radice cristiana. L'obiettivo dell'opera, infatti, è di spiegare come sia possibile costruire e vivere la città dell'uomo nel suo duplice aspetto di "città terrena" e di "città celeste". Tali difficili tematiche sono state affrontare con esperienza e competenza da Preziosi, personalità di spicco nel mondo universitario e associativo cristiano con un impegno che l'ha visto, tra l'altro, ricoprire il ruolo di vicepresidente nazionale dell'Azione Cattolica Italiana. L'incontro, moderato dal professor Paolo Nepi e introdotto dal presidente provinciale delle Acli Stefano Mannelli, ha offerto un'ampia panoramica sull'importanza dei fedeli nel corso della storia, esplicitando poi gli orientamenti culturali legati alla dottrina che hanno caratterizzato tale impegno e indagando su problematiche quali la cittadinanza, l'economia, il lavoro, l'integrazione e l'Europa. L'invito finale è chiaro: in un momento tanto delicato per le sorti della città di Arezzo e dell'Italia, i cattolici devono tornare a giocare un ruolo decisivo con proposte e soluzioni concrete in grado di aprire nuove prospettive di cambiamento. 

"I valori e l'orientamento dell'essere cattolici - ha ribadito in apertura dell'incontro il presidente Mannelli, - possono contribuire, oggi come in passato, al dibattito politico. La presenza di Preziosi ci ha permesso di capire l'importanza di rinnovare l'impegno sociale dei fedeli per contribuire alla rinascita del Paese".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno