Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:36 METEO:AREZZO13°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 29 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Ecco i cani robot cinesi progettati per uccidere, il video sembra un film di fantascienza

Sport lunedì 01 agosto 2016 ore 10:05

Le Tuscany Series di softball parlano americano

Due formazioni statunitensi sono state le assolute protagoniste del torneo internazionale organizzato dal Bsc e rivolto alle Seniores femminili



AREZZO — Le Tuscany Series di softball parlano americano. Due formazioni statunitensi sono state le assolute protagoniste del torneo internazionale organizzato dal Bsc Arezzo e rivolto alle Seniores femminili, monopolizzando i primi due posti del podio, facendo incetta di tutti i premi individuali e testimoniando il prestigio raggiunto da una manifestazione che è ormai arrivata alla diciassettesima edizione. 

A trionfare sui campi dell'Estra BallPark sono state le Usa Athletes che in finale si sono imposte sulle Absa - American Baseball & Softball Abroad e che hanno così bissato il titolo vinto nel 2015, mentre a completare la classifica sono state nell'ordine le padrone di casa del Monnalisa Softball, la rappresentativa regionale Toscana e il Porta Mortara di Novara.

Il torneo si è aperto con un girone in cui le cinque squadre si sono tutte sfidate tra di loro e, in questa fase, le aretine hanno ottenuto il terzo posto vincendo con le italiane e perdendo con le americane. Ai successi per 6-5 sulla Toscana e per 10-3 sul Porta Mortara hanno infatti fatto seguito le sconfitte per 5-0 con Absa e per 7-2 con Usa Athletes.

Questi risultati hanno permesso al Monnalisa Softball di poter giocare lo spareggio per arrivare alla finalissima delle Tuscany Series ma, anche in questo caso, la squadra di coach Alessandro Fois si è arresa per 4-1 con Absa, dovendosi accontentare della finalina per il terzo posto in cui hanno superato con un combattuto 5-4 il Porta Mortara. Per la squadra femminile del Bsc Arezzo si è trattato dell'ultimo appuntamento prima del gran finale di stagione, cioè la Coppa Italia di serie A2 in programma ad inizio settembre. 

«Si è chiusa la diciassettesima edizione delle Tuscany Series - commenta Claudio Marinelli, dirigente del Bsc Arezzo - Il bilancio è particolarmente positivo perché abbiamo goduto di un torneo di ottimo livello e ben organizzato. Diamo appuntamento alle squadre e agli atleti al 2017 e, nel frattempo, ringraziamo i nostri volontari, gli arbitri e tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita dell'evento».


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno