Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Massimo Bernardini lascia 'Tv Talk', il saluto e l'addio commosso: «Devo andare, mia moglie mi aspetta»

Cronaca venerdì 23 gennaio 2015 ore 18:06

"L'esercizio abusivo della professione è reato"

A sottolinearlo Lauro Mengheri presidente dell'Ordine degli psicologi della Toscana, che ringrazia la GdF per aver scoperto la falsa psicoterapeuta



FIRENZE — "Definirsi counselor non legittima l'esercizio di attività e atti riservati
alla professione dello psicologo, ma si configura anzi come un abuso di professione, aggravato dal fatto che si esercita in un ambito delicatissimo quale quello della salute". Spiega Mengheri riferendosi al caso della falsa psicologa individuata dalla guardia di finanza di Arezzo.
"Ciò che distingue l'intervento psicologico dagli interventi non psicologici è proprio l'utilizzo professionale di modelli, tecniche o strumenti derivanti dagli esiti delle ricerche scientifiche psicologiche, cioè dagli studi sui pensieri, emozioni e comportamenti. Per questo - aggiunge Megheri - l'operazione della Guardia di finanza di Arezzo che ha portato alla richiesta di rinvio a giudizio per l'esercizio abusivo della professione per una donna che esercitava da anni, senza alcun titolo riconosciuto, la professione di psicologa non può che raccogliere il nostro più vivo apprezzamento".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno