Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:17 METEO:AREZZO14°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Federico Rampini e la nuova Arabia Saudita: possiamo fidarci di bin Salman?

Attualità giovedì 30 ottobre 2014 ore 07:35

Contrasto evasione: il Comune è sesto in Italia

Il Ministero dell’Interno ha pubblicato l’elenco dei Comuni che maggiormente si sono impegnati nella lotta all’evasione



AREZZO — Arezzo è al sesto posto con poco più di 550mila euro. “Un risultato significativo – commenta il pro Sindaco Stefano Gasperini -  Tanto più che i comuni che hanno fatto meglio di noi hanno le dimensioni di Milano, Torino, Genova, Modena. Il premio che ci è stato assegnato è un terzo di quello di Milano”.

Appena la norma l’ha reso possibile, il Comune di Arezzo ha iniziato ad effettuare le cosiddette segnalazioni qualificate all’Agenzia delle Entrate al fine della compartecipazione al recupero dell’evasione erariale. Sono state 11 nel 2011; 107 nel 2012 e 131 nel 2013. Quest’anno siamo arrivati a quota 111.

Le segnalazioni sono di diverse tipologie. Quelle più consistenti sono di natura urbanistica. Altri casi sono stati rilevati con il cosiddetto redditometro.

“Il progetto per contrastare l’evasione fiscale redatto dal nostro ufficio Tributi aveva già ricevuto un riconoscimento della Regione Toscana lo scorso anno – ricorda Gasperini -  Adesso arriva questo “premio”, estremamente concreto, dal Ministero. Siamo intenzionati a proseguire su questa strada anche nella convinzione che il versamento dei tributi è un dovere costituzionale che consente di assicurare servizi alla comunità. I cittadini onesti non devono trovarsi indirettamente costretti a pagare la quota degli evasori e il nostro progetto dimostra che la lotta all’evasione produce risultati se l’intero sistema istituzionale collabora. Quelli che abbiamo ottenuto non sarebbero stati possibili senza l’Agenzia delle Entrate”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno