Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:50 METEO:AREZZO19°38°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 22 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Sport venerdì 10 dicembre 2021 ore 17:12

Santa Lucia premia Nadia sul tetto del mondo

Nadia Bredice
Nadia Bredice
Foto di: FASI Federazione Arrampicata Sportiva Italiana / Facebook

L'alteta aretina bronzo ai campionati mondiali di paraclimbing Nadia Bredice riceverà un riconoscimento durante la cerimonia all'ospedale San Luca



LUCCA — Santa Lucia a Lucca premia Nadia Bredice, ipovedente sul tetto del mondo vincitrice della medaglia di bronzo ai campionati mondiali del Settembre scorso a Mosca nella categoria B2 di paraclimbing. L'atleta aretina riceverà il riconoscimento nel corso della cerimonia per la ricorrenza di Santa Lucia all'ospedale San Luca di lucca lunedì prossimo 13 Dicembre.

Nel presidio la santa protettrice della vista, invocata contro tutte le malattie degli occhi, verrà celebrata con la tradizionale funzione religiosa per gli ammalati, i loro parenti e il personale sanitario che si svolgerà nella hall dell’ospedale. Sarà presieduta dall’arcivescovo di Lucca monsignor Paolo Giulietti e concelebrata dal parroco dell’ospedale padre Giampaolo Salotti.

La consegna del riconoscimento a Nadia Bredice sarà centrale nella giornata. "Nadia verrà premiata con l’augurio che possa proseguire con ulteriori analoghi successi nel corso della sua carriera. Il fatto di essere ipovedente - afferma la Asl in una nota - non le ha impedito di primeggiare in questa difficile disciplina, dimostrando grande forza umana e caratteriale. Si tratta di un nuovo straordinario esempio di come lo sport possa essere occasione di rivincita e riscatto".

A seguire, sempre nella hall dell'ospedale San Luca, si svolgerà come ogni anno il momento musicale: il pianista e compositore Massimo Salotti proporrà al pianoforte musiche di Puccini, Mascagni, Leoncavallo e Gurdjeiff. Salotti si è aggiudicato numerosi premi nazionali ed internazionali, affermandosi anche come maestro collaboratore e camerista al fianco di grandi artisti. Cura, come direttore artistico, alcuni festival musicali ed è da sempre attento alla sensibilizzazione e alla formazione artistica e musicale.

L’organizzazione dell’iniziativa è, come sempre, della struttura di Oculistica diretta da Fausto Trivella che stilerà il bilancio dell’attività svolta dal suo team nel corso del 2021 alla presenza tra gli altri della presidente della sezione di Lucca dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti Silvia Chelazzi, che ha collaborato all’organizzazione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno