Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:56 METEO:AREZZO13°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Thiago Motta e il viaggio on the road in motocicletta, da Bologna a Cascais in Portogallo: il video girato dalla moglie

Spettacoli giovedì 10 luglio 2014 ore 12:07

Nomi d'eccezione per l'Arezzo Wave

Un evento da non perdere dal 17 al 21 luglio, una proposta musicale che coinvolgente con tanti artisti di fama internazionale. Scarica il programma



AREZZO — "Il sostegno ad Arezzo Wave da parte della Regione è convinto e confermato negli anni grazie all'inserimento nel circuito di Toscana dei festival, come richiesto dalla Provincia di Arezzo". E' quanto afferma l'assessore regionale alla cultura Sara Nocentini in un saluto agli organizzatori della kermesse musicale che si svolgerà dal 17 al 21 luglio. 


"Arezzo Wave è riuscito a costruire una proposta musicale che coinvolge tutto il territorio nazionale – aggiunge l'assessore – soprattutto per le possibilità offerte a decine di giovani band e musicisti di farsi conoscere attraverso le selezioni per cui transitano e fanno sentire la loro capacità di far musica".

"Dell'edizione 2014 - aggiunge Nocentini - credo sia da ricordare in modo particolare l'invenzione da parte di Mauro Valenti di una virtuale ventiduesima regione popolata da chi avrebbe diritto allo ius soli per essere qui nato e qui continuare a vivere e in questo caso a suonare, creando un incredibile mix di culture di seconda generazione. O il programma realizzato insieme ai Centri di salute mentale di Arezzo e Firenze nel ricordo di Basaglia e Pirella, che porterà sul palcoscenico un grande pianista, Luciano Gavini, insieme al gruppo dei Sosta Palmizi".

"Infine devo sottolineare la sintonia che sento, curando anche le politiche del settore del turismo, con la scelta di Arezzo Wave di farsi anche polo attrattivo turistico passando per la musica e per la cultura", conclude il suo saluto l'assessora Nocentini. "Va riconosciuto a Valenti e alla sua organizzazione la capacità di raccordarsi in modo intelligente con la struttura ricettiva della zona; è stata infatti stipulata un'intesa con le associazioni degli albergatori per regolare l'offerta e consentire al maggior numero di persone di alloggiare bene e a buon prezzo, per godere così al massimo dello spettacolo offerto consentendone l'ingresso gratuito".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Gli Avion Travel ad Arezzo Wave 2014

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno