Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:56 METEO:AREZZO13°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Thiago Motta e il viaggio on the road in motocicletta, da Bologna a Cascais in Portogallo: il video girato dalla moglie

Cronaca martedì 24 giugno 2014 ore 15:24

Orafo condannato per scarico materiale residuo

Il Corpo Forestale insieme all’Arpat, sono risaliti all'orafo seguendo la fognatura e poi le tubazioni che portavano proprio all’azienda del 33enne



AREZZO — Un imprenditore orafo è stato condannato per lo scarico di materiale residuo dall’attività della sua azienda nelle acque del canale della Chiana alle porte di Arezzo

L’uomo, un 33enne aretino, è comparso davanti al giudice Manuela Accurso Tagano e al pm Bernardo Albergotti, per difendersi dall’accusa di aver provocato l’inquinamento, che venne notato per una macchia rossastra notata da un pescatore che dette l’allarme. 

Il Corpo Forestale insieme all’Arpat, risalirono all’orafo seguendo la fognatura e poi, a ritroso, le tubazioni che portavano proprio all’azienda del 33enne. 

L’orafo è stato condannato dal giudice a 6 mesi e a 2.600 euro di multa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno