Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:47 METEO:AREZZO14°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Letizia Moratti balla e canta con Ivana Spagna sulle note di «The Best»

Attualità mercoledì 12 novembre 2014 ore 14:43

Prete convoca i fedeli e annuncia: "Mi sposo"

Dopo 27 anni di sacerdozio padre Mario Marchinu, 56 anni, dell'ordine dei carmelitani lascia l'abito talare e si sposa. "Mi sono innamorato" ha detto



AREZZO — Ha convocato i suoi parrocchiani in chiesa via e-mail per una non meglio specificata assemblea. E una volta davanti a loro, ha confessato di essersi innamorato e di aver deciso di cambiare vita e sposarsi.

Il protagonista della vicenda riportata dalla cronaca locale de La Nazione è don Mario Marchinu, 56 anni, appartenente all'ordine dei carmelitani e parroco di Santa Maria delle Grazie, una delle chiese più importanti di Arezzo.

Sardo di origine ma ormai trapiantato nella cittadina toscana in tutto il suo cammino clericale, don Mario ha spiegato che il legame affettivo con la donna, iniziato ormai da qualche tempo, è cresciuto al punto da convincerlo a dire stop, dopo 27 anni, al sacerdozio. Secondo quanto riportato da La Nazione i fedeli avrebbero accolto la notizia tra sgomento e incredulità e avrebbero affermato di non aver mai sospettato niente.

Prima di avvertire i suoi fedeli ha dato la stessa notizia  all'arcivescovo Riccardo Fontana. "Certo - sono le parole che ha affidato al quotidiano - è un grande dolore prima di tutto per aver perso sul piano pastorale un fratello con il quale avevamo condiviso tante iniziative. E al tempo stesso il dolore per non averlo saputo prima, negli anni o mesi nei quali la novità si era affacciata".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno