Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:59 METEO:AREZZO18°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 23 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane

Attualità lunedì 08 dicembre 2014 ore 18:00

Proclamazione del carabinieri eroe e sportivo

Domenico Rossi:​"I carabinieri hanno sempre saputo dare prova di grande vitalità nel fronteggiare le nuove minacce, grazie all'alto senso dello Stato"



AREZZO — Il Sottosegretario alla Difesa Domenico Rossi ha presenziato alla cerimonia della proclamazione del carabiniere eroe e del carabiniere atleta. Alla cerimonia ha partecipato anche Alessandro d'Acquisto fratello di Salvo, l'eroe oggi beato, e Susanna D'Inzeo, sorella di Raimondo D'Inzeo risultato carabiniere Atleta del Bicentenario.

Carabiniere eroe al Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, il più votato dal sondaggio organizzato dall'Università dei Saggi. "L'Arma dei carabinieri nei suoi 200 anni di storia ha dimostrato di essere un'Istituzione profondamente radicata nella società' civile e nel territorio - ha detto il Sottosegretario Rossi - operando per il bene di tutti i cittadini in difesa della legalità e della sicurezza con obbedienza, attaccamento al dovere e fedeltà. I carabinieri hanno sempre saputo dare prova di grande vitalità e capacità nel fronteggiare le nuove minacce, grazie all'alto senso dello Stato che li ha sempre contraddistinti. Una dote che ha caratterizzato l'Arma sin dal lontano 1814 e che si è confermata, con splendidi esempi di spirito di servizio e di sacrificio, attraverso il Risorgimento, le guerre mondiali e nelle missioni internazionali a sostegno della pace. Un servizio - ha concluso il sottosegretario - basato su altissima professionalità e fondato sulla capacità dei carabinieri di stare vicino alla gente - ha concluso l'esponente del governo - tra la gente e di ascoltarne le esigenze con il capillare radicamento delle Stazioni nelle realtà locali"


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno