Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO16°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Attualità lunedì 22 dicembre 2014 ore 09:45

Restaurato il canile municipale

Conclusi i lavori ma sono ancora troppi i cani in cerca di una famiglia. Tanti sguardi indifesi che vorrebbero passare il Natale, ma non solo, in casa



AREZZO — Alessandra Capogreco, Presidente Enpa Arezzo, ha ringraziato il Comune per l’impegno profuso in questa ristrutturazione, augurandosi che anche la futura amministrazione abbia a cuore l’attenzione verso gli animali. Il pro Sindaco Gasperini ha iche venga cambiata la parola “canile” con un termine che possa dare maggior valore a “un luogo di accoglienza e aggregazione per gli animali”.

“Abbiamo risanato una struttura adeguandola alla normative regionali - ha spiegato in una nota stampa  assessore ai lavori pubblici, Franco Dringoli - I lavori hanno interessato gli ambienti di lavoro, gli impianti idrici e fognari e, soprattutto, sono stati rifatti i box per i cani. Grazie all'Enpa non solo per la cura, la professionalità e l’amore che mettono i suoi volontari ma anche per aver acquistato due terreni adiacenti al canile e che serviranno per la sgambatura degli animali”.

I lavori del primo lotto di ristrutturazione hanno comportato un investimento del Comune pari a 270 mila euro, di cui 150 mila di contributo regionale. L’impianto recintato è composto da due edifici in muratura tradizionale, posti uno all’ingresso della struttura e uno centrale destinato a servizi sanitari, cucina e servizi igienici,  i box e gli spazi esterni.

Gli interventi hanno interessato la riqualificazione interna dei due edifici: controsoffitti, pavimenti, rivestimenti, impianti idrici, elettrici e sanitari, porte e finestre e la ristrutturazione del blocco box sia per la zona notte che per quella giorno entrambe corredate di adeguati canali per lo smaltimento di acque e scarichi. Sono stati poi costruiti nuovi box e realizzate ripavimentazioni in cemento delle aree di accesso e dei percorsi esterni. La struttura è stata inoltre dotata di impianto fotovoltaico di 10 KW sufficiente al fabbisogno energetico dell’intero complesso.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno