Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:AREZZO14°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 27 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella rende omaggio alla Marina sulla nave fregata Bergamini a Cipro

Attualità mercoledì 07 ottobre 2020 ore 11:15

Sanità, lo sciopero complica i servizi

Domani possibili disagi per l'astensione dal lavoro su scala nazionale. La Asl non esclude eventuali disservizi ma sono garantiti i servizi essenziali



AREZZO — Domani sarà una giornata da un lato di protesta, dall'altro di disagi. Il motivo è lo sciopero nazionale di alcune categorie di operatrori sanitari. A incrociare le braccia saranno operatori socio sanitari, operatori socio assistenziali, il personale ausiliario socio assistenziale, gli ausiliari, gli operatori tecnici addetti all'assistenza.

Lo sciopero, proclamato da SHC Sindacato Professionale Sanità Human Caring, investe i settori della sanità pubblica e privata, le residenze sanitarie assistite, le residenze assistite (RA), il Terzo settore. E ancora: lo stato di agitazione del personale sanitario riguarderà le Aziende dei servizi alla persona dei Comuni e degli Istituti di ricerca (IRRCS). 

Una giornata dunque complessa nell'arco della quale "saranno possibili alcuni disagi rispetto nella normale erogazione dei servizi della Asl Toscana Sud Est".  In una nota l'Azienda sanitaria  si scusa con gli utenti "per gli eventuali disservizi, precisando che saranno comunque garantiti i servizi essenziali, di emergenza-urgenza, il supporto alle prestazioni specialistiche, diagnostiche e di laboratorio, compresi i servizi trasfusionali".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno