Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:35 METEO:AREZZO14°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lutto nazionale e poteri a interim a Mokhber: il messaggio di Khamenei per la morte di Raisi

Politica sabato 15 maggio 2021 ore 14:10

"Scelgo Arezzo" incontra la cittadinanza

Stamani il primo appuntamento del tour che coinvolgerà tutto il Comune. Tanta gente al Gazebo del San Donato per manifestare le esigenze del quartiere



AREZZO — Il detto recita che se Maometto non va alla montagna allora è la montagna che va da Maometto. E così Marco Donati, Valentina Sileno e tanti simpatizzanti di "Scelgo Arezzo" vanno tra la gente.  L'ascolto della cittadinanza è tra le priorità inserite nel programma del gruppo consiliare, che ritiene fondamentale coinvolgere la gente sulle scelte amministrative della città.

"Siamo presenti e capillari - afferma Valentina Sileno. Crediamo che ascoltare la cittadinanza sia importante e abbiamo preparato dei questionari per capire proprio le reali esigenze della persone. Ci sono dei quartieri che si sentono abbandonati e noi vogliamo portale la voce degli aretini in Consiglio comunale.

Sono in tanti davanti al gazebo di "Scelgo Arezzo" in piazza San Donato. Cittadini desiderosi di esprimere la loro opinione, di dare il loro contributo per migliorare la qualità della vita nel quartiere.

"La richiesta che ci viene fatta con maggior insistenza è quella di ricostruire quel meccanismo proprio delle circoscrizioni - ribadisce Marco Donati. La gente vuole risposte sui temi del quotidiano che vanno dalla manutenzione di strade e giardini al decoro urbano. Insomma, gli aretini necessitano di punti di riferimento che questa amministrazione sembra non dare".

Al gazebo in piazza San Donato anche Gianni Cantaloni, appassionato più che mai da questa nuova avventura politica con "Scelgo Arezzo".
"Siamo uno dei pochi esempi di lista civica che è restata in piedi ed è attiva anche dopo le elezioni. Noi cerchiamo di dare spunti ai nostri Consiglieri affinché portino le esigenze i bisogni della gente in Comune. Purtroppo, per il momento, la maggioranza non ci ascolta molto ma noi non ci fermiamo".

Gianni Cantaloni sta anche portando avanti uno studio sui progetti e bandi europei. "Ho la fortuna di conoscere bene la realtà di Bruxelles. Questo lo devo ad una grande intuizione dell'allora sindaco Lucherini che mi inviò, in qualità di assessore del Comune, proprio presso la sede della Comunità Europea. A Bruxelles c'è l'ufficio della Regione Toscana che è a disposizione degli enti locali per individuare, progettare ed intercettare i bandi europei. Se oggi un'Amministrazione non va direttamente a Bruxelles rischia di rimanere indietro e non poter usufruire delle tante opportunità, anche economiche, che si presentano. Attualmente in Comune non c'è un Ufficio alle politiche comunitarie. Per Amministrare una città servono tre cose: dedizione, professionalità e amore".

Come detto oggi la prima tappa di questo tour che vedrà il gazebo di "Scelgo Arezzo" essere presente venerdì 21 maggio dalle ore 18,30 in piazza a Saione (postazione dietro l’edicola), mentre sabato 22 maggio dalle ore 9,30 il gruppo consiliare e i membri dell’associazione incontreranno i cittadini in piazza San Jacopo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Scelgo Arezzo in piazza San Donato
Gianni Cantaloni sui bandi europei
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno