Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:47 METEO:AREZZO14°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Letizia Moratti balla e canta con Ivana Spagna sulle note di «The Best»

Sport venerdì 28 gennaio 2022 ore 14:10

Sussi ”siamo l’Arezzo, dare il massimo sempre”

Il Cavallino in trasferta domani a Città di Castello. Rosa al completo, resta fuori solo Zona ancora da recuperare. Trestina in aria di playoff



AREZZO — Ultima chiamata per l'Arezzo domani nell'anticipo di Campionato della prima giornata del girone di ritorno in trasferta a Città di Castello contro lo Sporting Trestina. Partita molto delicata dopo il brutto pareggio nel recupero di Scandicci, con il Cavallino che si è fatto riprendere per ben due volte dai padroni di casa. Inizia il conto alla rovescia: i 29 punti in classifica contro i 41 della capolista San Donato Tavarnelle non lasciano alibi, ma soprattutto colpi a vuoto.

Andrea Sussi alla vigilia della partita contro il Trestina parla del brutto secondo tempo giocato contro lo Scandicci e di cosa si aspetta domani.

"A Scandicci sono venuti meno i principi che la squadra dovrebbe avere nel suo dna. I ragazzi hanno capito che la prestazione a Scandicci è stata inferiore alle loro possibilità. Abbiamo lasciato troppo campo ai nostri avversari. Domani è un esame da superare non possiamo colmare il divario che abbiamo dalla prima in classifica se giochiamo come abbiamo fatto a Scandicci".

Finalmente avrai una rosa al completo per poter scegliere i migliori tra under e over. 

"Avrò a disposizione molti giocatori, i nuovi acquisti che non erano utilizzabili e quelli usciti dalla quarantena. In settimana abbiamo provato diverse soluzioni, li ho visto bene in allenamento, tutti i giovani saranno tenuti in considerazione per la formazione che manderò in campo domani. Zona sta recuperando, ancora non è pronto, ma manca poco. Mancino è a disposizione e oggi si allena".

Tra le novità il ritorno dei giocatori usciti dalla quarantena e Van Der Velden in difesa. 

"Quelli usciti dalla quarantena li ho visti bene, sono abbastanza a posto per dare una mano al gruppo. Il difensore è un giocatore molto attento nella marcatura a uomo è sicuramente la sua arma migliore".

Questa squadra sembra avere un blocco che idea ti sei fatto da quando sei stato chiamato ad allenare la rosa.

"Da quando sono arrivato, a parte la prima partita e il secondo tempo contro lo Scandicci, ci sono sempre state le prestazioni. Il mio compito è quello di costruire una squadra forte e competitiva. Il divario può essere un peso, ma i ragazzi devono giocare liberi di testa, altrimenti non andremo da nessuna parte.

Sei condannato a fare tutto e subito.

"Questo lo sapevo,, le responsabilità ce le dobbiamo prendere tutti siamo una grande piazza e una grande squadra, dobbiamo usare la testa sempre quando giochiamo altrimenti non si va da nessuna parte". 

Come hai preparato la partita contro il Trestina?

"Hanno tre giocatori molto forti che possono mettere in difficoltà qualsiasi squadra, dobbiamo stare attenti dietro, ma andremo a fare la nostra partita. Loro sono molto bravi nelle ripartenza e noi dovremo stare molto attenti a coprire bene il campo".

In trasferta la squadra non rende come in casa, come si può invertire la rotta?

"A volte siamo andati in difficoltà, ma abbiamo giocatori di personalità, dobbiamo stare concentrati per tutta la gara e se qualcosa non va, abbiamo tutto per cambiare passo durante l’incontro".

Tre gare in otto giorni farai la formazione guardando il calendario? 

"I ragazzi si sono allenati bene e devono pensare solo alla partita di domani. Affrontiamo una partita alla volta, senza fare tabelle di marcia e cercherò di sfruttare al massimo la rosa". 

Inizia il girone di ritorno con tanti punti da recuperare c’è il rischio che al prossimo passo falso la squadra possa mollare la rincorsa?

"Siamo un’ottima squadra, i ragazzi mi seguono e l’Arezzo lotterà fino all’ultima giornata di Campionato".

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Mister Sussi alla vigilia di Trestina-Arezzo
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno