QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
AREZZO
Oggi 10° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 24 gennaio 2020

Cronaca domenica 12 gennaio 2020 ore 10:00

Fuga rocambolesca, sgominata banda dei furti

La polizia di Arezzo ha smantellato una banda di malviventi dedita a furti in abitazione e di auto. L'ultimo arrestato era fuggito su un'auto rubata



AREZZO — Era fuggito sopra un'auto rubata, con due complici, preso poi non si era più presentato in Questura per la firma giornaliera obbligatoria. Adesso è stato arrestato. Si tratta un 23enne albanese con numerosi precedenti per furto e irregolare sul territorio nazionale.

Il 23enne era stato arrestato in flagranza di reato il 27 novembre scorso dai poliziotti aretini insieme a un connazionale per il reato di furto in abitazione e furto di auto, mentre un terzo complice era riuscito a far perdere le sue tracce. 

L’ordinanza di aggravamento della misura cautelare nei confronti del 23enne è stata disposta dopo le reiterate violazioni all’obbligo di firma che inizialmente era stato applicato in seguito all’arresto del novembre 2019. Durante tale periodo infatti il soggetto è stato nuovamente rintracciato e denunciato dagli agenti aretini per ulteriori furti e per violazione delle norme sull’immigrazione.

In occasione del primo arresto il giovane fu catturato dopo un lungo inseguimento a bordo di un’auto rubata dopo essere fuggito, con due complici, da un’abitazione in cui la banda si era introdotta abusivamente al fine di utilizzarla come nascondiglio e all’interno della quale fu ritrovata della refurtiva.

Uno dei complici, un 34enne, è stato espulso dal territorio nazionale su provvedimento del Questore di Arezzo.

Proseguono le ricerche della polizia finalizzate all’individuazione del malvivente che aveva fatto perdere le sue tracce nei giorni successivi all’arresto dei primi due.



Tag

Virus Cina, Speranza: "Faremo tutto il possibile"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità