Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:27 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Nave da crociera in fase di ormeggio finisce contro la banchina in Turchia

Cronaca sabato 06 giugno 2020 ore 19:25

Strage in A1, arrestato il babbo dei bambini morti

L'accusa è omicidio stradale. L'uomo si trovava alla guida della monovolume che si è schiantata contro un camion. Lunedì l'interrogatorio



AREZZO — E' stato arrestato nella notte per omicidio stradale il padre dei due bambini che ieri hanno perso la vita, insieme ai nonni, nel terribile incidente che ha paralizzato l'A1  fra Arezzo e Monte San Savino, all'altezza di Badia al Pino, in direzione Roma (vedi articolo correlato). L'arresto, sul quale potrebbe aver pesato il fatto che l'uomo non ha fissa dimora in Italia, è avvenuto in ospedale dove l'uomo è stato sottoposto all'alcoltest, risultando negativo.

Da quanto emerso, l'uomo, trent'anni di origini rumena, sarà interrogato lunedì dal pm Roberto Rossi per ricostruire la dinamica del terribile impatto. Al momento, una delle ipotesi  è che possa essere stato colto da un colpo di sonno.

L'auto, stando a quanto ricostruito finora dagli inquirenti, avrebbe iniziato a procedere a zig zag, finendo poi contro un camion fermo in una piazzola di sosta e, da lì, addosso a un'auto che ne avrebbe  a sua volta urtata un'altra.

Nell'incidente, avvenuto intorno alle 14 di ieri, sono morti una neonata di 10 mesi e il fratellino di 10 anni, mentre la sorella gemella della neonata è rimasta ferita e portata al pediatrico Meyer di Firenze. In macchina c'erano anche i nonni, entrambi deceduti, il fratello minore del conducente, un ragazzo di 13 anni portato al Meyer in stato di shock, e la mamma dei bambini, ricoverata in gravi condizioni all'ospedale delle Scotte di Siena.

Complessivamente sono rimaste ferite nell'incidente sette persone, di cui tre viaggiavano su una delle auto urtate dalla monovolume. Nessuna delle tre è in gravi condizioni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno