Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:32 METEO:AREZZO14°29°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 26 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conference League alla Roma, Pellegrini alza la coppa ed è trionfo

Sport sabato 29 gennaio 2022 ore 18:30

Arezzo addio sogni di gloria, sconfitto a Trestina

Sprofondo amaranto: Cavallino battuto 2 a 0. Una squadra mai pericolosa, nessun giocatore sopra la sufficienza. La panchina di Sussi traballa



AREZZO — L’Arezzo esce con le ossa rotte dopo la partita di Città di Castello contro lo Sporting Trestina. Sconfitta per due a zero maturata nel secondo tempo, in sette minuti dal 48’ al 55’ con le reti di Gramaccia e Morlandi

L’Arezzo dopo il doppio ko non riesce a reagire, andando avanti solo con lanci lunghi e azioni personali. Nessuna idea di gioco, tutto lasciato al caso. Un duro colpo che azzera definitivamente ogni speranza di rimonta per un ritorno tra i professionisti. 

Adesso rischia molto anche Sussi, il suo posto alla guida della squadra sembra traballare. Prestazione totalmente insufficiente da parte di tutti i giocatori. Dopo lo svantaggio l’Arezzo al tiro solo in due occasioni, nessun pericolo per il portiere del Trestina che passa un sabato in totale tranquillità. 

La società dovrà riflettere molto dopo questa sconfitta, sembra di rivedere la stagione passata.

- 90’+4 Finisce l’incontro: Arezzo sconfitto per due reti a zero. Brutta prestazione amaranto.

- 90’ Concessi 4’ di recupero. Punizione dal limite per l’Arezzo battuta da Cutolo respinto il tiro.

- 89’ Entra Sicurella al posto di Calderini.

- 85’ Arezzo in avanti ma senza idee, il Trestina si difende ordinatamente senza subire pericoli. Altro cambio per i padroni di casa, esce l’autore del vantaggio Gramaccia al suo posto Sirci.

- 79’ Trestina vicino alla terza rete, colpisce la traversa.

- 71’ Strambelli colpisce dal limite, blocca a terra il portiere Mazzoni senza difficoltà.

- 66’ Cutolo per Pizzutelli e doppio cambio per i padroni di casa, entra Essoussi e Xhafa.

- 65’ Arezzo in grande confusione non riesce a trovare lucidità in campo per costruire azioni degne di nota. Dopo 20’ del secondo tempo gli amaranto non hanno ancora fatto un tiro in porta.

- 60’ Entra Foggia al posto di Persano. Non cambia modulo Sussi resta con il 4-3-3.

- 55’ RADDOPPIO TRESTINA. MORLANDI. Sugli sviluppi del corner, Morlandi di testa sul secondo palo. Campaner passivo sul numero 9 dei padroni di casa. Adesso si fa durissima per la squadra amaranto sotto di due reti in sette minuti.

- 55’ Ancora Trestina da fuori con Khribech che si conquista l’angolo.

- 49’ Primo cambio per Sussi. Entra Marchi per Benedetti. L’Arezzo per recuperare lo svantaggio deve cambiare passo in campo.

- 48’ GOL TRESTINA. GRAMACCIA. L’Arezzo si fa infilare sulla destra, il capitano dei padroni di casa entra in area servito da Khribech e supera Colombo. Ancora una rete subita sugli sviluppi di calcio d’angolo, la terza in due gare.

- 46’ Riprende la sfida tra lo Sporting Trestina e Arezzo. I giocatori del Cavallino dovranno spingere a fondo per provare a sbloccare il risultato. 

Primo tempo senza emozioni quello disputato tra Sporting Trestina e l’Arezzo. Partita giocata con grande agonismo da entrambe le squadre, ma con pochi pericoli per i due portieri. Un paio di occasioni per parte. Molto nervosismo in campo, Calderini si fa ammonire per proteste e salterà la prossima trasferta. La squadra di Sussi nel secondo tempo dovrà aumentare il ritmo e giocare molto di più la palla se vuole sbloccare il risultato.

- 45+3’ Finisce il primo tempo a reti inviolate.

- 45’ Ancora Arezzo che guadagna il suo primo calcio d’angolo della partita, respinge il portiere.

- 44’ Punizione dal limite per l’Arezzo, se la procura Benedetti. Calcia Strambelli, la palla viene respinta dalla barriera.

- 39’ Morlandi colpisce in area di rigore dell’Arezzo, Colombo bravissimo respinge il tiro. Azione molto pericolosa del Trestina che sfiora il vantaggio.

- 38’ Calderini in diffida si becca il giallo per proteste, salterà la prossima partita. Gara molto nervosa, non aiuta gli amaranto.

- 33’ Bella azione dell’Arezzo sul lato destro, Strambelli per Magliocca che la mette in mezzo, Persano non riesce a impattare la palla per colpire a rete. Magliocca molto ispirato sulla fascia destra.

- 30’ Unica occasione da rete il rinvio sbagliato di Mazzoni su Persano, nella prima mezz’ora tanto agonismo, ma nessuna delle due squadre riesce a costruire azioni degne di nota.

- 27’ Rinvio di Mazzoni che colpisce Persano, per poco la palla non finisce in rete.

- 20’ Nessun tiro in porta il gioco dell’Arezzo non decolla, fa fatica il Cavallino a guadagnare metri nella metà campo avversaria. Gioco spesso interrotto da falli commessi a metà campo. Partita equilibrata, con i portieri mai chiamati in causa.

- 12’ Punizione battuta da Khribech palla alta esce di poco.

- 10’ Uscita di Colombo fuori area, palla che rimbalza sul braccio del portiere amaranto, punizione dal limite e ammonizione per l’estremo difensore amaranto. Si accendono gli animi tra le proteste dei padroni di casa e giocatori amaranto. In precedenza era finito nella lista dei cartellini gialli anche Persano.

- 1’ Fischio d’inizio, l’Arezzo affronta lo Sporting Trestina sul campo di Città di Castello. Per il Cavallino servono solo i tre punti, la distanza in classifica dalla capolista San Donato Tavarnelle è troppo profonda. 

Pre Partita

L'Arezzo gioca l'anticipo della prima giornata di ritorno sul campo di Città di Castello contro lo Sporting Trestina. Mister Sussi recupera l'intera rosa compresi i nuovi acquisti, che fino alla scorsa settimana non potevano essere schierati. Persano in attacco al posto di Foggia, in difesa confermata la prima della coppia Biondi Van Der Velden. A centrocampo assieme a Pizzutelli Sussi schiera Lazzarini e Benedetti.

Il Tabellino

SPORTING TRESTINA (4-3-3): 1 Mazzoni, 2 Della Spoletina, 3 Lorenzini, 4 Gori (61’ 20 Essoussi), 5 Cenerini, 6 Fumanti, 7 Convito, 8 Gramaccia (86’ 15 Sirci), 9 Morlandi (78’ 18 Barbarossa), 10 Khribech (90’+2 14 Giacometti), 11 Di Cato (61’ Xhafa). Allenatore Luca Pierotti

A disposizione: 12 Montanari, 13 Cesarini, 17 De Benedictis, 19 Mariucci.

AREZZO (4-3-3): 1 Colombo; 23 Campaner, 2 Biondi, 4 Van Der Velden, 13 Magliocca; 5 Benedetti (49’ 26 Marchi); 95 Pizzutelli (61’ 10 Cutolo), 8 Lazzarini; 7 Strambelli, 90 Persano (60’ 9 Foggia), 18 Calderini (89’ 16 Sicurella). Allenatore Andrea Sussi

A disposizione: 12 Balucani, 6 Pisanu, 31 Marras, 33 Zona, 44 Memushi.

Arbitro: Simone Nuzzo di Seregno

Assistenti: Vincenzo Abbinante di Bari e Vincenzo Andreano di Foggia.

Reti: 48’ Gramaccia, 55’ Morlandi

Recupero: pt. 3’, st. 4'

Ammoniti: 6’ Persano, 10’ Colombo, 36’ Khribech, 38’ Calderini, 40’ Della Spoletina, 46’ Magliocca, 48’ Pizzutelli, 75’ Marchi, 76’ Morlandi

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ds Tromboni - SS Arezzo
Mister Sussi dopo la sconfitta col Trestina
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dramma nei campi alla periferia della città. L’incidente mentre l’uomo era alla guida del mezzo. I sanitari hanno solo potuto constatare il decesso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Attualità