Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO16°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 21 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Saviano: «La censura in Rai è un problema che riguarda tutti»

Attualità venerdì 01 ottobre 2021 ore 16:15

Camper Asl a San Giovanni: vaccinati gli artigiani

Il camper Asl nell'area artigianale di San Giovanni
Il camper Asl nell'area artigianale di San Giovanni

È iniziato dal Valdarno il tour della postazione mobile sanitaria anti-Covid nelle aree di produzione dell’aretino. Le prossime tappe



SAN GIOVANNI — La campagna di vaccinazioni nelle aree artigianali della provincia aretina è iniziata oggi dal Valdarno: il camper vaccinale della Asl si è fermato presso il parcheggio Cna di via Montessori nella zona della Gruccia a San Giovanni. Qui si sono vaccinate nella mattinata 9 persone.

Continua così – dopo le tappe presso le grandi aziende dell’aretino – il giro della postazione mobile Asl, possibile grazie alla collaborazione con la Misericordia di Arezzo, presso i principali luoghi di lavoro del territorio che riguardano ora le aree artigianali grazie all’accordo con la Cna.

"Questa di oggi non è la prima uscita del camper nel territorio del Valdarno” ha dichiarato il dott. Fernando Cantoro responsabile Cure Primarie Valdarno della Asl. “Lo abbiamo già ospitato nei giorni scorsi nei pressi delle scuole. A mio giudizio questa modalità di vaccinazione mobile dà una risposta molto buona e ci permette di recuperare i cittadini indecisi ed ottenere una copertura migliore rispetto a quella registrata fino ad oggi negli hub vaccinali. È importante ricordare anche che l'accesso al camper vaccinale è libero e aperto a tutti senza prenotazione".

“Questa è una grande iniziativa degna di essere supportata e diffusa. Il nostro desiderio e obiettivo è quello di lasciarsi alle spalle la pandemia, e dobbiamo farlo con le buone pratiche di igiene e con l'arma del vaccino” ha sottolineato Maurizio Baldi Presidente del Comitato di Zona di Confartigianato. “Il camper in prossimità dei luoghi di lavoro è un'opportunità per facilitare l'accesso alla vaccinazione ma anche per fornire informazioni utili a chi e ancora indeciso. Le nostre attività non possono permettersi altre chiusure”.

“Per noi - ha affermato Paolo Pernici presidente di Cna Valdarno - è una grande soddisfazione ospitare questa iniziativa, che sancisce una importante collaborazione tra la Asl Toscana sud est e il mondo delle imprese. L'importanza dei vaccini è indubbia e lo dimostra il ritorno alla normalità delle nostre vite e delle nostre attività produttive. È importantissimo avere tutto il personale vaccinato”.

Nei prossimi giorni, l'iniziativa promossa da dalla Asl Toscana Sud Est, in collaborazione con la Misericordia di Arezzo e le associazioni di categoria, proseguirà il suo tour secondo un calendario serrato che andrà ad interessare molte aree artigianali della Provincia di Arezzo: Sansepolcro (4 ottobre parcheggio Confartigianato), Bibbiena (5 ottobre parcheggio Confartigianato zona coop-poste), Monte San Savino (6 ottobre davanti alla sede di Cna), Camucia di Cortona (7 ottobre, parcheggio Cna), e ben due tappe ad Arezzo (8 ottobre sede provinciale di Cna e 9 ottobre Sede Provinciale di Confartigianato).

Si ricorda che l'accesso alla vaccinazione al Camper Vaccinale è libero e senza prenotazione, aperto a tutti i cittadini che lo vogliono. Presso la postazione operano medici, infermieri e personale amministrativo della Asl assieme ai volontari della Misericordia. Gli spazi sono organizzati nella massima sicurezza e nel rispetto della privacy di ognuno.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno