Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:56 METEO:AREZZO13°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Thiago Motta e il viaggio on the road in motocicletta, da Bologna a Cascais in Portogallo: il video girato dalla moglie

Attualità giovedì 11 novembre 2021 ore 09:30

Nuovi fondi per rifare Piazza Italia

Il consiglio comunale di Castiglion Fibocchi
Il consiglio comunale di Castiglion Fibocchi

Il consiglio comunale ha approvato la ratifica alla variazione di bilancio per l’intervento. Approvato anche il nuovo regolamento del commercio



CASTIGLION FIBOCCHI — Nell’ultima seduta il consiglio comunale di Castiglion Fibocchi ha votato a maggioranza la ratifica alla variazione di bilancio adottata dalla giunta relativa allo stanziamento di alcuni fondi per integrare il finanziamento del Gal relativo al rifacimento di Piazza Italia.

L’assemblea si è espressa con otto voti a favore e tre contrari. In particolare, l’opposizione di “Vivi Castiglioni”, per voce di Fausto Rampi, ha ribattuto che il denaro del Gal sarebbe dovuto essere investito sul depuratore di Gello Biscardo.

Il sindaco Ermini ha ribadito che per il depuratore in questione necessitano molte più risorse che il Gal non metteva a disposizione, per cui, pur di non perdere il finanziamento l’Amministrazione ha deciso di investirli sulla riqualificazione di Piazza Italia, senza comunque dimenticare l’urgenza della piccola frazione relativa all’impianto.

Precedentemente in apertura di seduta era stata votata un’altra ratifica in merito a scuola e sociale che riguarda l’integrazione al sostegno e lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria nei plessi scolastici. La delibera è passata con otto voti a favore e tre astenuti dell’opposizione.

Quindi, l’assessore Edoardo Ferrini ha presentato le variazioni di Bilancio apportate nell’ultimo periodo. Sono state approvate con 8 voti favorevoli e 3 astenuti, senza dichiarazioni di voto da parte delle due opposizioni.

L’assise comunale ha poi approvato all’unanimità il Regolamento generale delle Entrate che prevede la rateizzazione delle imposte comunali (Tari, Imu) in favore dei cittadini in momentanea difficoltà economica. A tal proposito il Consiglio comunale ha deliberato che il tasso di interesse applicato, sull’eventuale rateizzazione, sarà pari al tasso legale corrente, eliminando così i 3 punti percentuali previsti in precedenza.

Approvato anche il Nuovo Regolamento del Commercio sulle aree pubbliche che è stato uniformato alla normativa, dato che risaliva al 2004 e, nel frattempo, sono intervenuti due aggiornamenti: sia nel 2005 che nel 2018. Il primo cittadino ha illustrato il nuovo testo ed è intervenuto anche Roberto Tommasini, per l’Unione dei Comuni, che nello specifico si occupa delle attività commerciali ed ha realizzato la bozza del Regolamento. L’atto è stato approvato all’unanimità.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno