Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:15 METEO:AREZZO19°37°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Aston Villa, la presentazione è da leggenda: nel video Ozzy Osbourne
Aston Villa, la presentazione è da leggenda: nel video Ozzy Osbourne

Attualità giovedì 05 novembre 2020 ore 12:45

Ora tutto il borgo è collegato al depuratore

operaio

Nuove Acque ha completato l’intervento a servizio di abitazioni e della zona industriale. Investiti 450000 euro per un impianto all’avanguardia



CASTIGLION FIBOCCHI — Adesso tutto Castiglion Fibocchi è servito dal nuovo depuratore. È stato infatti completato in questi giorni il collegamento delle zone nord-ovest e sud-ovest del borgo all’impianto Due Ponti che si trova in località Capannelle. Il tratto ultimato da Nuove Acque – gestore del servizio idrico della provincia di Arezzo – riguarda in particolare la zona di Sant’Agata, delle Capannelle e l’area produttiva di Moraia. Beneficeranno del servizio utenze civili (circa 550 abitanti del paese) e la zona industriale. L’opera è stata finanziata con un investimento di 450.000 euro totalmente a carico del gestore ed è consistita nella sistemazione di nuovi collettori per far confluire le acque reflue delle aree urbane interessate al depuratore. Si completa così – a dieci anni dall’inizio della prima parte dei lavori - il sistema di trattamento degli scarichi di tutto l’abitato del borgo.

Il nuovo sistema di fognatura, che si articola in circa 2600 metri di collettori tra sistemi a gravità e in pressione e tre sistemi di sollevamento, è già attivo da qualche settimana. Con questa estensione, l’impianto Due Ponti è in grado di depurare il 100% degli scarichi prodotti dalle utenze dell’abitato di Castiglion Fibocchi.

“Le acque di scarico delle utenze civili, industriali e commerciali saranno trattate presso l’impianto di depurazione locale, progettato e costruito secondo le più attuali innovazioni tecniche e scientifiche” spiegano da Nuove Acque. Si tratta di “un impianto in grado di trattare i reflui civili e industriali con un processo chimico fisico e biologico, che consente di gestire correttamente il progressivo incremento del carico inquinante, così da restituire all’ambiente la risorsa idrica nel pieno rispetto della normativa vigente e dell’ecosistema circostante”.

La depurazione avviene tramite microorganismi, i cosiddetti fanghi attivi, che permettono di minimizzare i consumi energetici e di “trasformare” il carico inquinante in materiale organico che viene valorizzato in altri impianti attraverso processi di compostaggio, “il tutto nell’ottica di una economia circolare divenuta oramai un requisito imprescindibile”.

“Nel corso del tempo abbiamo gradualmente introdotto delle innovazioni e degli ampliamenti del servizio fino ad arrivare a questo sfortunato 2020 in cui, con sforzi resi ancora più duri dall’emergenza sanitaria, siamo comunque riusciti a collegare al depuratore anche un’altra parte dell’area urbana e industriale” aggiunge Paolo Nannini presidente dell’ente.

“A nome dell'intera comunità di Castiglion Fibocchi” – dichiara il sindaco, Marco Ermini - “esprimo un sincero ringraziamento a Nuove Acque per la conclusione di questo importante progetto.
Per noi è una grande soddisfazione avere a disposizione il depuratore: si tratta infatti di un progetto molto importante sia dal punto di vista dei servizi che da quello ambientale.

Stiamo valutando – conclude il primo cittadino - la fattibilità e la sostenibilità economica per il nostro Comune di un ulteriore intervento per la realizzazione dell’impianto di trattamento dei reflui anche per la frazione di Gello Biscardo, dove attualmente è presente solo il collettore. La continua collaborazione tra amministrazione comunale e Nuove Acque favorirà ancora il raggiungimento degli obiettivi di ottimizzazione dei servizi erogati all'interno del nostro territorio”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno