Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:39 METEO:AREZZO19°37°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trump e quel «Combattete!»: il momento che cambia la campagna elettorale per tutti
Trump e quel «Combattete!»: il momento che cambia la campagna elettorale per tutti

Cronaca martedì 02 maggio 2023 ore 16:05

Lavoro e affitti in nero smascherati nell'Aretino

Abitazioni anche sub-locate. Nelle case trovato un uomo con hashish, cocaina, bilancino di precisione e soldi. Scoperti due dipendenti non in regola



MONTEVARCHI — I militari della Guardia di Finanza, nei giorni scorsi, hanno concluso una serie di interventi nel centro di Montevarchi. In particolare, i finanzieri del Nucleo Mobile della Compagnia di San Giovanni Valdarno si sono concentrati sul controllo di alcuni immobili, sospettati di essere affittati o sub-affittati “in nero”. 

Ipotesi investigative che hanno trovato conferma poiché sono state riscontrate irregolarità per quattro locazioni, con la presenza di un caso di sub-affitto, in favore di un soggetto. In un’abitazione, dove viveva un uomo, sono stati rinvenuti, inoltre, 10,7 grammi di hashish, 1 grammo di cocaina, un “bilancino” e circa 2.000 euro in contanti, provento dell’attività di spaccio. Sorpreso per l’intervento dei militari, la persona controllata ha cercato di liberarsi delle sostanze stupefacenti, gettandole dalla finestra dell’appartamento. Le droghe, immediatamente recuperate dai militari del 1° Nucleo Operativo Metropolitano del Gruppo di Firenze, sono state sottoposte a sequestro e l’uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Arezzo, per l’illecita detenzione.

I controlli sono poi proseguiti nel centro storico e nei pressi della stazione ferroviaria di Montevarchi, dove sono state identificate 15 persone e, tra queste, una donna, nei cui confronti è stato effettuato il sequestro di una piccola quantità di hashish, detenuta per uso personale, con conseguente segnalazione alla Prefettura di Arezzo. Infine, l’attenzione operativa si è rivolta ad alcuni esercizi commerciali, con la scoperta di due lavoratori “in nero” e la conseguente verbalizzazione del datore di lavoro, che rischia ora una sanzione fino a un massimo di 10.800 euro, per ciascuna delle persone impiegate illegalmente. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno