Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:23 METEO:AREZZO13°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Volchansk in fiamme, le immagini dell'assalto russo alla cittadina ucraina nella regione di Kharkiv

Cronaca martedì 21 aprile 2020 ore 20:08

Tragedia a Levane, Chiassai: abbracciamo la mamma

Silvia Chiassai  Martini sindaco di Montevarchi
Silvia Chiassai Martini sindaco di Montevarchi

Omicidio in famiglia, il sindaco di Montevarchi invita a un momento di riflessione su un evento che ha colpito tutta la comunità del Valdarno



LEVANE — “Abbracciamo la mamma e questa famiglia che è stata vittima di un lutto dolorosissimo”. È il sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai ad esprimere un pensiero e il cordoglio di tutta la cittadina alla giovane di Levane che ha perduto oggi la figlioletta di tre anni per mano del marito che in preda a un raptus ha prima ucciso la bambina, ha poi ferito l’altro figlio e ha infine tentato il suicidio.

La tragedia che si è consumata in un’abitazione di Levane - dove la famiglia originaria del Bangladesh viveva da un anno - ha scosso tutto il Valdarno. La donna al momento dei fatti non si trovava a casa ed è ora in stato di choc. Il marito e il figlio dodicenne sono ricoverati all’ospedale della Gruccia ma non sono in pericolo di vita.

A conclusione del video messaggio in cui faceva il punto sull’emergenza Covid, il sindaco di Montevarchi ha voluto parlare della drammatica vicenda

“Invito a un momento di riflessione su una tragedia che ha colpito il Valdarno con l’uccisione di una bambina a Levane, una tragedia che ci riguarda tutti. Questo è un momento difficile e questa fase di difficoltà sociale che si sta respirando da giorni, può darsi che abbia contribuito al gesto inconsulto”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno