Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:AREZZO14°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 27 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Todde: «Orgogliosa e felice, rotto tetto di cristallo. Io prima donna Presidente della Sardegna»

Attualità martedì 14 dicembre 2021 ore 14:30

Panariello "turista-lavoratore" ad Anghiari

L'artista toscano ha trascorso quattro giorni nel borgo per preparare il nuovo spettacolo. A fare da Cicerone l'assessore al turismo Ilaria Lorenzini



ANGHIARI — Giorgio Panariello ha scelto Anghiari per preparare il suo prossimo spettacolo dal titolo ‘La Favola Mia’, in scena in tutti i teatri d’Italia dal prossimo 24 gennaio.

Ancora una volta quindi i riflettori si sono accesi sul borgo storico di Anghiari, apprezzato e fotografato dal comico toscano. A fare da Cicerone durante la visita è stata l’assessore Ilaria Lorenzini che nel weekend ha accompagnato Panariello tra le vie del centro storico, guidandolo durante la visita al Museo della Battaglia e a Palazzo Pretorio.

Durante i 4 i giorni in cui il comico e il suo staff, compreso l’autore televisivo Walter Santillo, sono rimasti ad Anghiari, hanno soggiornato a Podere Tovari cenando al ristorante da Alighierio. 

Da qui l’idea di dedicare un’intera giornata alla visita del borgo accompagnati dall’assessore Lorenzini. Panariello è dovuto ripartire domenica mattina dispiaciuto per non essere rimasto allo spettacolo serale di “Anghiari si accende”, con le mura, i vicoli e le piazzette del centro storico illuminati da candele e torce in un’atmosfera magica. L’evento che ha visto tanta partecipazione, sarà ripetuto il 26 dicembre.

Mentre io lavoro, questi signori alle mie spalle che sarebbero i miei autori aspettano di mangiare – ha detto lo stesso Panariello in un video nel proprio profilo Instagram ufficiale, con il suo classico slang toscano – siamo qua ad Anghiari, in un posto meraviglioso: stiamo lavorando per preparare il copione del prossimo spettacolo dal titolo ‘La favola mia’ che andrà in tutti i teatri italiani dal 24 gennaio”.

“Ancora una volta i riflettori si accendono su Anghiari e sui bellissimi scorci che regala il nostro borgo, ricco di arte e di storia – ha commentato Lorenzini – è stato un piacere per me accompagnare Panariello durante la sua visita, l’ho visto sorpreso, curioso ed entusiasta. Ha fotografato, filmato e apprezzato ogni angolo, raccogliendo informazioni e facendo domande, ci siamo divertiti, abbiamo riso ed è stata l’occasione per dare visibilità alla nostra cittadina sempre più attrattivo da un punto di vista turistico”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno