Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO16°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Cronaca mercoledì 10 agosto 2016 ore 16:23

Anche "Dio" spacciava ai minorenni

E' lo pseudonimo con cui è conosciuto un giovane aretino. Fa parte della banda che vendeva droga di fronte alle scuole



AREZZO — Spacciavano droga a minorenni, aspettandoli davanti alle scuole o nelle vicinanze. Ora sono stati individuati e arrestati. Si tratta di un 37enne cittadino gabonese, che era il capo della rete di spaccio, e di tre aretini di 20 anni, M.A., L.I (di Bibbiena). e D.G. (di Castiglion Fiorentino) le iniziali. 

L'operazione, chiamata "Gangia", ha preso il via nel mese di marzo e oggi i carabinieri della tenenza di Sansepolcro hanno eseguito le ordinanze di misura cautelare emesse dal gip Piergiorgio Ponticelli, che ha disposto gli arresti domiciliari per M.A. e L.I., l’obbligo di dimora per D.G. e la custodia in carcere per C.A..

A indagini iniziate, i carabinieri hanno subito individuato M.A., conosciuto come  "Dio". E' stato trovato con 50 grammi di marijuana. A seguire i carabinieri hanno individuato l'intera banda, compreso il capo. Il gruppetto spacciava per lo più in zona Prato e parco Giotto ad Arezzo e di fronte alle scuole superiori. 

Simona Buracci
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno