Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:30 METEO:AREZZO15°30°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 15 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Archiviata la vicenda marò: l'Italia pagherà un indennizzo da oltre 1 milione di euro all'India

Attualità venerdì 07 maggio 2021 ore 11:30

Voglia di pranzare fuori, Arezzo è viva

Nonostante le temperature ancora basse per la stagione, in tanti non rinunciano al ristorante all'aperto



AREZZO — Lo hanno sospirato per mesi e adesso se lo gustano in piena regola. Il pranzo al ristorante è diventato un must per gli aretini che non ci rinunciano nonostante le temperature poco clementi. Sì, perché le norme anti-contagio impongono di mangiare solo all'aperto, ma poco importa per il piacere di tornare al ristorante.

I locali del centro cittadino lavorano tutti i giorni. Certo, durante la settimana non c'è la "corsa al posto" come avviene il sabato o la domenica ma di gente in giro ce ne è tanta ed è un piacere vedere che i ristoranti sono tornati "vivi".

Nel nostro giro in centro, proprio intorno all'ora di pranzo, non ci è sfuggito di notare che tra i tanti commensali ci sono molte persone giovani. Tutti "avvolti" in giubbotti e giacconi poco consoni al mese in corso ma desiderosi di gustarsi al tavolo la pietanza. Certo, fino a qualche anno fa sarebbe stato un "insulto" proporre di mangiare fuori con queste temperature ma gli aretini hanno fatto di necessità virtù e il piacere di assaporare la pietanza al ristorante, dopo un anno di "castigo", vale qualche sacrificio.

Nella parte alta del centro, poi, abbiamo visto anche qualche turista che, seduto al tavolino, si studiava la piantina della città. 

Insomma, Arezzo torna a vivere e lo fa respirando aria di rinascita e di speranza.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente sul lavoro è avvenuto in piazza del Popolo ad Arezzo. L'uomo, un 55enne residente a Cortona, è stato elitrasportato a "Le Scotte" di Siena
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità